Tv all’Erre Nord? Bizzarro modo di affrontare i problemi. Tra urbanistica e sicurezza la Modena del declino.

 

 

Da Modena Qui
http://www.modenaqui.it/html/articolo/85482

Gli inquilini sono letteralmente infuriati: «La Tv racconti tutto il casino che c’è qui»
«Speriamo davvero – scrivono – che tale TV mostri a tutta Modena il ‘Casino RN 2’ e tutte le prostitute davanti all’ingresso principale che contattano i clienti ed il prezzo per portarli negli appartamenti – ormai in maggioranza affittati a prostitute,nonostante il divieto sancito in un regolamento contrattuale, riportato anche sui rogiti di acquisto».

Come dargli torto ? 9 mila euro per le attrezzature e 4 mila euro a puntata.
Sembra di raccontare barzellette in un bar di periferia ma è tutto vero.

«Queste spese – scrivono i residenti – e non porteranno certo a sanare il degrado, mentre per riqualificare le parti esterne e parcheggi i soldoni, in contrasto con il contratto di quartiere II e la Convenzione edilizia vengono chiesti ai condomini,pur competendo al Comune di Modena».

Mentre l’amministrazione spende i soldi della Fondazione Cassa di Risparmio per realizzare all’Erre Nord una Tv di condominio, i condòmini vengono obbligati a pagare di tasca loro le spese i lavori negli spazi pubblici, a cominciare dal parcheggio.
Cissà se questa brillante idea della tv di condominio racconterà anche
“delle assemblee pilotate di RN2 , di bilanci falsi approvati per il voto determinante del Comune, di un amministratore inerte, revocato dalla Corte di Appello di Bologna per certezze di gravi irregolarità e riproposto , dopo soli 6 mesi dal Comune di Modena per continuare l’irregolare attività, di condomini residenti che non riecono a dormire per il traffico di prostitute e per conduttori che tengono spalancate le porte di Vigili Urbani che non escono mai dal portierato sociale, loro sede, perché a sentir loro le gallerie, i marciapiedi ed i parcheggi ad uso pubblico sono aree private del complesso».


«Per far lavorare il portierato sociale si è escogitata anche tale Tv,ben venga se riporta la verità ,in caso contrario i residenti si rivolgeranno ad altre Tv ed ai giornali .dirà tale TV ove sono stati spesi i 27.000.000,00 milioni di euro , finanziamenti pubblici per riqualificare RN2 e perchè il Comune ,con il benestare dell’amministratore ,è tornato a sottrarre parti comuni di comproprietà a di tutti i condomini ,in barba a rogiti ed anche ad una sentenza del tribunale».

Non c’è che dire: veramente una brillante idea !!!

 


Related posts

Modena Come giornale online Modena Come giornale online Emilia Romagna. GMComunicazione - modenacome@gmail.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: