Guardiamo Modena … non perdiamola di vista.


Quando abbiamo avviato questo spazio web e attivato l’associazione culturale Modena Come abbiamo pensato ad uno slogan che potesse sintetizzare la mission del progetto.
Sono uscite tre indicazioni: Modena da conservare, Modena da cambiare, Modena da progettare.

Non sono formulazioni generiche come potrebbe sembrare a prima vista.

C’è sicuramente una Modena da conservare, intatta, pulita, uguale, una Modena che negli ultimi anni viene spesso presa d’assalto da piani urbanistici senza progettualità futura asserviti molto più alla logica degli appalti che non a quella della riqualificazione urbana e territoriale.

C’è sicuramente una Modena da cambiare, quella del degrado, quella dell’immobilismo, quella delle attività commerciali che muoiono, quella degli assessori rampanti che confondono una sana politica del fare con il decisionismo personale e affaristico.

Ugualmente c’è una Modena da progettare, la Modena del domani, quella che vogliamo costruire per il futuro, aperta, solidale, nuova, giovane, senza perdere però l’orgoglio della modenesità, del’intraprendere, dell’essere protagonisti in prima persona, anche a muso duro se necessario.

Guardiamo Modena, fotografiamola, fotografiamo la Modena che ci piace e e che vogliamo conservare così com’è. Fotografiamo però anche la Modena del degrado, la Modena che viene abbandonata, trascurata, quella che diventa territorio e proprietà dei balordi di ogni genere.
Fotografiamo la Modena bella, quella che vogliamo continuare a vedere, quella che vogliamo continuare a vivere ma anche la Modena brutta, sporca, devastata, in un qualche modo ferita.

Inviate le vostre foto a modenacome@gmail.com

In alternativa scriveteci una email per segnalarci le zone belle e le zone brutte, le strade, le case, gli angoli di Modena in cui è riconoscibile e identificabile uno stato di bellezza estetica, quasi di eccellenza, segnalateci però anche le zone brutte, le strade, le case, gli angoli in cui regna l’incuria, la trascuratezza, il degrado. 

Ne potrebbe nascere una mostra interessante, anzi una doppia mostra, quella della Modena da conservare e quella della Modena da cambiara, una doppia mostra educativa per tanti amministratori, compreso qualche assessore.

Related posts

Modena Come giornale online Modena Come giornale online Emilia Romagna. GMComunicazione - modenacome@gmail.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: