Interrogazione sull’archivio per brutti ceffi

Leggiamo sull’Informazione che il capogruppo PD in Consiglio Comunale Paolo Trande presenterà un’interrogazione sul caso dell'”archivio per brutte facce e macchinoni” che dovrebbero tenere al Comando della Polizia Municipale.

Leggiamo anche che l’assessore Marino sarà contento di rispondere nella sede istituzionale corretta (Consiglio Comunale) e chiarire ogni dubbio. Sarà interessante, non credo che me la perderò quella seduta. Vorrei solo richiamare l’attenzione sul fatto che in consiglio gli assessori stanno rispondendo alle interrogazioni di aprile maggio e giugno. Ci vorrà un bel po’ prima di ascoltare la risposta di Marino se il tutto seguirà le procedure standard.

Nel frattempo? Dovremo tenerci il dubbio che ogni volta che saremo oggetto di un normale controllo da parte dei Vigili potremo essere valutati arbitrariamente anche dal punto di vista fisico? Naso lungo su macchina corta? Testa quadra, probabile reggiana in incognito? Buchi tribali sui lobi delle orecchie? Cellulite esibita? Probabile parrucchino? Faccia da pirla?

Visto che l’argomento, anche facendo appello a tutto il senso dell’umorismo che ci è rimasto, pare abbia suscitato parecchia perplessità perfino all’interno della maggioranza, non sarebbe il caso di anticipare i chiarimenti? Cosa ne dicono l’assessore Marino  e il comandante Chiari di un bel comunicato stampa lungo ed esauriente?

Donatella Franchi


Related posts

Modena Come giornale online Modena Come giornale online Emilia Romagna. GMComunicazione - modenacome@gmail.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: