E’ ancora possibile augurare buon anno e felice 2012 ?

Si potrebbe rispondere che in effetti c’è poco da festeggiare, ma è anche vero che la depressione è contagiosa e non vogliamo certo noi competere, in quanto a depressione, con i nostri politici, a livello nazione e locale.
Modena Come è nato all’inizio del 2011. E’ uno spazio giovane, chi scrive appena un po’ meno. Abbiamo voglia di scrivere, di raccontare, di fare, di esprimere dei punti di vista, nostri, opinioni che ci sembra di raccogliere tra chi le decisioni spesso le subisce non potendole capire, di occuparci della nostra città, di una Modena diventata troppo triste, piena di polemiche, dove si fatica negli ultimi anni ad individuare qualche idea a cui aggrapparsi.
Modena Come è come uno spirito libero in movimento, amiamo passare da un argomento all’altro, dall’urbanistica, alla sicurezza, alla cultura, al turismo … In realtà ci occupiamo sempre della stessa cosa, di Modena, della provincia, della nuova realtà metropolitana allargata che è in divenire.
Oltre agli auguri, veniamo ai propositi, alle nostre speranze che vorremmo che si avverassero nel 2012.
Proviamo anzi a mescolare auguri e propositi.
Auguri a tutti, noi cercheremo di essere ancora più puntuali e precisi nella critica di tutto quello che riterremo sbagliato.
Auguri a tutti ma  noi cercheremo di essere ancora più sarcastici e determinati nelle critiche all’amministrazione comunale, come ai gruppi consiliari di minoranza, pronti ad applaudire ogni cosa che riterremo giusta e fatta bene.
Aguri a tutti gli ammintratori ancora in carica al 31 dicembre 2011.
Ci auguriamo però che qualcuno di loro nel 2012 rassegni le dimissioni per quanto ha fatto oppure non ha fatto nel 2011
Auguri a tutti i gruppi consiliari, ai cosiglieri comunali ancora in carica al 31 dicembre 2011, in particolare ai monogruppi che fanno campagna elettorale per tutto il tempo della legislatura.
Sarebbe bello che qualcuno di loro la smettesse nel 2012 di credere di rappresentare veramente qualcuno.
Impossibile sintetizzare tutto quello che è accaduto a Modena e solo a Modena nel 2011, dalla piscine, alle brutte facce, dai labirinti, ai parcheggi, alle istruttorie scomparse, ai referendum dimenticati, alle dichiarazioni mirabolanti, all’arroganza di alcuni, alle non risposte di altri. Un susseguirsi di fatti, progetti, comportamenti che hanno caratterizzato un’ amministrazione comunale  sempre più in diffficoltà nell’essere in sintonia con i bisogni dei cittadini.
Auguri a tutti, ma cercheremo, faremo di tutto per diventare più sferzanti nel denunciare ogni comportamento che sentiremo come sbagliato e come tale contrario alla richiesta di sicurezza, trasparenza, democrazia diretta, serenità che i cittadini esprimono, faremo di tutto per raccontare con maggiore puntualità gli sprechi di denaro pubblico e le tante, troppe iniziative che mai vengono verificate nei risultati ottenuti. Dall’Erre Nord alle fiction, solo per dare un’idea.
Auguri a tutti. Anche a noi che non vogliamo diventare più buoni.


Related posts

Modena Come giornale online Modena Come giornale online Emilia Romagna. GMComunicazione - modenacome@gmail.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: