Piazza Matteotti: Botta si aggira ancora in città !!!

Ricordava ieri l’avvocato Marco Ferraresi, che è il portavoce del comitato, «A fine febbraio abbiamo sollecitato il comitato dei garanti, presieduto da Antonino Cavarra e la presidente del consiglio comunale a dare vita alla procedura per il sondaggio. Ci è stato risposto che si attendeva il via libera della Soprintendenza, cosa a nostro modo di vedere superflua visto che i modenesi si devono pronunciare sull’opportunità o meno di mettere mano alla piazza e non sul come farla». Ora, visto che c’è il parere della Soprintendenza, secondo il comitato vengono meno gli alibi e si dovrà procedere con tempi spediti anche se – ribadisce Ferraresi – La questione del sondaggio dovrebbe essere limitata a soli residenti e operatori della zona e non all’intera città, frazioni comprese, dove proprio non interessa. Inoltre sottolinea l’avvocato sono curioso di vedere come si riuscirà a finanziare l’opera. Visto che l’auspicio è l’autofinanziamento con il garage interrato… Faccio presente che all’ex-cinema Odeon i lavori sono fermi perché non si riescono a vendere, sulla carta, i garage in via di realizzazione…».

via Piazza Matteotti c’e l’ok al progetto Botta – Cronaca – Gazzetta di Modena.

E’ passato quasi un anno da quando il Comune, bocciando una richiesta di consultazione popolare sui destini di Piazza Matteotti, ha approvato un sondaggio telefonico che dovrebbe riguardare circa 800 cittadini.
I tempi biblici dell’amministrazione hanno rimandato la cosa ed ancora non si conoscono i criteri di organizzazione del campione, le domande che saranno sottoposte e le modalità di svolgimento del sondaggio.
In sostanza si tratta di una presa in giro in quanto il sondaggio non è in alcun modo impegnativo.

Ora scopriamo che intanto si procede con incontri, che l’archistar Botta, contestato ovunque da comitati di cittadini che si ribellano alle sue opere, si aggira in città per effettuare il colpaccio.

Noi pensiamo che su questo tema i comitati dei cittadini debbano tornare a farsi sentire in modo forte e determinato. Se passa la trasformazione di Piazza Matteotti con la costruzione di un altro inutile parcheggio sotterraneo per pochi posti macchina a due passi dallo scempio del Novi Park, poi passeranno anche gli interventi sempre di Botta sulle altre piazze.
Il sondaggio non servirà a niente ma in ogni caso utilizziamo anche questo strumento per fare opposizione ai progetti di imbruttimento della città a firma Sitta e Botta.

Le domande devono essere rese pubbliche

Si devono conoscere i criteri che saranno utilizzati per determinare il campione.

 


Related posts

Modena Come giornale online Modena Come giornale online Emilia Romagna. GMComunicazione - modenacome@gmail.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: