Cinque nuove fondazioni per “superare” la legge

Le fondazioni di cui si parla riguardano sempre il bilancio del Comune ma sono il più facile escamotage per “aggirare”, nella massima legalità, le leggi dello Stato. A Modena, in questi mesi, ne nasceranno cinque.

viaCinque nuove fondazioni per “superare” la legge – Cronaca – Gazzetta di Modena.

 

Evidentemente l’amministrazione comunale arrivata ormai al giro di boa della gestione pubblica non vuole ammettere che bisogna inventare nuovi modi e saper ideare nuove strutture per gestire in modo efficiente i servizi pubblici. Ecco allora che attraverso le fondazioni si cerca di aggirare la difficoltà per continuare ad organizzare il consenso. Le fondazioni gestiscono ma è sempre il comune che decide. Il comune continua a metterci i soldi continuando così a spendere tutto quello che vuole. Per la legge di stabilità non si possono assumere dipendenti a tempo determinato ? Li si fa assumere da una fondazione. I dipendenti pubblici in esubero ? Li si passa alla fondazione ed è tutto risolto.
La cosa principale non è più la qualità dei servizi ma continuare ad esercitare il controllo. L’intervento dei privati a Modena, i privati veri e non quei privati che si chiamano cooperative, spaventa e non poco.


Related posts

Modena Come giornale online Modena Come giornale online Emilia Romagna. GMComunicazione - modenacome@gmail.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: