No a una Modena a pagamento

Pubblichiamo, condividendone la sostanza, il video realizzato da Modena Protagonista.
Il piano di sosta alle attività economiche del centro e di tutta la città è anche peggiore di quello che si intuisce dal video.
Le tariffe orarie sono state ritoccate al rialzo.
Presentando il piano per uccidere definitivamente l’economia del centro di Modena, pare che Sitta abbia dichiarato – riferendosi allo scempio del Novi Park – che nulla sfuggirà alla sicurezza del parcheggio in quanto saranno installate 12p telecamere.
Qualcosa però è già sfuggito e proprio a lui. Il Novi Park come afferma Modena Qui non è antisismico.

Non solo è stato distrutto un bene culturale ma è stata anche realizzata una costruzione interrata a due piani senza impiegare nessun criterio antisismico. Non male !
E il 21 luglio prenderà il via il piano sosta che prevede agevolazioni, premi, gadget, regalini … guarda caso solo a chi comprerà uno dei box interrati o farà un abbonamento annuale. Per tutti gli altri tariffe che arrivano fino a una tariffa oraria di 1 euro e 50 .

Modena non può essere a pagamento.  Non possiamo permetterlo.


Related posts

Modena Come giornale online Modena Come giornale online Emilia Romagna. GMComunicazione - modenacome@gmail.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: