Tassa di soggiorno a Modena. Gli albergatori non ci stanno

“Ma andrà a incidere negativamente anche su tutta la programmazione turistica che si era fatta fino a questo momento, influirà su tutto quanto perché viene introdotta cn le stesse modalità di città come Firenze e Roma mentre qui il contesto è ben differente».” viaModena Qui. pag. 13 del 14/06/2012

Eh sì, il contesto è decisamente differente. Terremoto a parte.

Lo dico da tanto, Modena è bellissima, un gioiello. Ci si potrebbero fare un sacco di cose, potrebbe e dovrebbe diventare un grande salotto all’aperto, musica, fiori, concerti, ottima cucina, mostre di tutti i tipi. Una cittadina ricca, carina e godereccia.

Ma non è così. Non lo era prima, non lo è in questo momento. Ci mancava solo il terremoto. E il piano sosta. E la tassa di soggiorno.

Questi sono balzelli, tasse o quello che vi pare che una città si può permettere quando offre un grande valore aggiunto nel centro storico.

“Fuori le auto perché non si parcheggia in salotto” ci sta, ma non mi pare che sia il nostro caso. Anche se sarebbe auspicabile che lo diventasse.

Che i turisti paghino una tassa per stare in un posto straordinario che ha bisogno di servizi e manutenzione ci sta. Ma qui, dove sono i turisti? E dove sono i servizi, se anche i bagni pubblici fanno orario d’ufficio e sono a pagamento?

E’ una tassa inutile che non farà che affossare gli alberghi togliendo loro ossigeno e scoraggiando anche quelli che vengono qua per lavoro. Si può dormire benissimo anche a Rubiera o Castelfranco.

Faccio presente che non si tratta di soldi veri, ma di entrate presunte. E poi come quantificarle se le prenotazioni sono in picchiata? In questo momento è una tassa sul niente. E se alcuni alberghi saranno costretti a chiudere, si ridurranno anche altre entrate, sempre presunte.

Non mi sembra che sia necessaria una grande mente economica per arrivare alla conclusione che sarebbe stato meglio fare grandi investimenti sul settore turistico prima, ma molto prima di tassarlo. Non penso sul serio che qualcuno creda che la scrivania del Drake porterà folle osannanti anche a dorso di mulo, vero?

Donatella Franchi

Related posts

Modena Come giornale online Modena Come giornale online Emilia Romagna. GMComunicazione - modenacome@gmail.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: