Turismo d’affari

Cos’è il “turismo d’affari”?

Da Modenaqui 16/06/2012 pag 13 :

“Prima di Pighi era infatti intervenuto anche il vicesindaco e assessore al Bilancio Giuseppe Boschini che aveva detto di non credere «che nell’ambito di un turismo soprattutto d’affari come quello di Modena due o tre euro in più a notte possano spingere un manager a spostarsi altrove per dormire».
Un concetto ribadito dal sindaco che a proposito della situazione d’emergenza di questi giorni ha detto: «Con il ritorno alla normalità il quadro sarà diverso.
Il nostro è un turismo d’affari».”

Secondo l’OMT (Organizzazione Mondiale del Turismo) possiamo includere quelli che viaggiano per affari tra i “turisti”.

E per Modena sicuramente si tratta di una fetta importante di turismo.

Però a me sembra lo stesso di sognare. Dov’è finita Modena turistica, quella che bisogna promuovere per il Duomo e la Ghirlandina, per le eccellenze, quella per cui sono stati spesi una valanga di milioni per il Mef (Museo Enzo  Ferrari), per la quale si ripensano i cartelli turistici, si fanno piani per migliorare quartieri che avrebbero una possibilità solo se spostati a Lourdes, per cui si pensano sacrosanti punti di informazione?

Certo che al manager di un’azienda non spostano niente 3 euro a notte, ma su convenzioni di lunga durata spostano il discorso per l’albergatore, perché difficilmente metterà sul conto di un cliente importante la tassa di soggiorno fino alla ridefinizione della convenzione, tenterà di assorbirla.

Per quanto riguarda invece il turismo culturale, per la famiglia di 3 o 4 persone senza figli piccoli la questione cambia eccome, e come ho già sostenuto, secondo me il centro storico di Modena con le offerte attuali, non giustifica una tassa di soggiorno. Questa si che è gente che si sposta fuori, anche di poco. Basta stare a Bologna. E lì sì che una tassa di soggiorno può anche starci.

Questa è la politica territoriale-turistica che intende portare avanti il Comune? Le associazioni di categoria degli albergatori si sono fatte sentire senza ottenere risultati. Forse me la sono persa, ma gli operatori turistici, Modenatur in testa, cos’hanno da dire in proposito?

Donatella Franchi


Related posts

Modena Come giornale online Modena Come giornale online Emilia Romagna. GMComunicazione - modenacome@gmail.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: