Dopo 47 giorni di vacanza un consiglio comunale assolutamente inutile.

Ieri, 10 settembre 2012, dopo 47 giorni di vacanza si è svolto un consiglio comunale assolutamente inutile.
Modena ha vissuto una estate rovente non solo per il caldo ma anche e soprattutto per varie polemiche e per il protrarsi di problemi ai quali non viene data mai nessuna soluzione.
Ci riferiamo al solito degrado, ai problemi di sicurezza, alla manutenzione del verde che non viene fatta in alcun modo, ecc.
L’estate ha visto soprattutto l’avvio del piano sosta. Una armata brancaleone nemmeno capace di disegnare delle strisce blu ha in un qualche modo attivato il peggiore dei progetti possibili che ha visto tutta la città da una parta e l’armata brancaleone comunale dall’altra.

Ebbene dopo 47 giorni di vacanza di cosa si è occupato il consiglio comunale di ieri ? Di bagni pubblici.
Un noioso Boschini ed una monotona Arletti hanno risposto ad un paio di interrogazioni presentate mesi e mesi prima e riguardanti i bagni pubblici ed alcuni alberi ammalati.

Intendiamoci i bagni pubblici sono importantissimi anche perchè a Modena non esistono e quando ci sono oltre ad essere sporchi fanno orario da ufficio.

Noi riteniamo però che due parole due sul più brutto e sbagliato piano sosta mai elaborato da mente umana, dopo 47 giorni di vacanza, potessero anche essere dette.

Support independent publishing: Buy this e-book on Lulu.


Related posts

Modena Come giornale online Modena Come giornale online Emilia Romagna. GMComunicazione - modenacome@gmail.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: