Domenica ecologica: “La scelta del 4 novembre è poco illuminata e molto discutibile”

 (riceviamo e volentieri pubblichiamo)

Faccio i miei più sinceri complimenti a coloro che hanno scelto il 4 novembre come seconda domenica ecologica senz’auto. Ancora una volta non hanno perso l’occasione per dare dimostrazione di scarsa sensibilità e lungimiranza.
Questa prima domenica di novembre chiude la settimana dedicata ai defunti e sono molti coloro che, non avendo potuto farlo prima, si spostano tradizionalmente anche da un comune all’altro per una visita ai loro cari. A Modena, in ossequio al calendario fissato in Regione, domenica prossima la circolazione delle auto sarà però limitata, quindi chi aveva pensato di muoversi con l’auto per andare a fare visita ai propri defunti dovrà cambiare giorno e programma.

E dovranno cambiare programma anche coloro che avevano pensatoi scegliere Modena come meta turistica, viste le tante proposte di mostre e musei in calendario domenica prossima, giornata conclusiva del ponte di Ognissanti.
I nostri illuminati assessori non finiranno mai di stupirci: parlano di programmazione, concertazione e marketing territoriale, poi alla prova dei fatti scelgono il giorno meno adatto per la domenica ecologica, che poteva slittare ad altra data senza sovrapporsi ad altri eventi di particolare interesse.

Dante Mazzi, capogruppo PdL in Consiglio provinciale di Modena


Support independent publishing: Buy this e-book on Lulu.