Guida Smart City: tecnologie Microsoft per città intelligenti

Pubblichiamo la presentazione della nuova guida Microsoft alla città intelligenti.
L’articolo è tratto da PMI.IT . Interessanti le applicazioni riguardanti il cittadino e la pubblica amministrazione di Roma e Milano.

Gabriele Morelli
modenacome@gmail.com
Pagina Facebook

 

[qr-code]

La nuova guida Microsoft “Smart Cities: riflessioni ed esperienze” analizza le potenzialità legate allo sviluppo di città intelligenti in un’ottica di sostenibilità economica e ambientale e offre una guida pratica per muoversi “tecnicamente” in questa direzione.

Le Smart Cities risparmiano energia e riciclano risorse: essendo a misura d’uomo, consentono ai cittadini di contribuire al rispetto dell’ambiente promuovendo modi di vita eco-sostenibili, mobilità intelligente e tecnologie digitali per ottimizzare i flussi di persone, informazioni e cose.

Le città intelligenti si fondano sull’interoperabilità dei sistemi che ne gestiscono i processi, e su un linguaggio tecnologico comune in grado di superare i differenti standard utilizzati.  Ciò rende possibile la cooperazione tra applicazioni e sistemi, come l’anagrafe municipale e catastale, o l’ente per l’energia elettrica.

Il Cloud Computing rappresenta un ulteriore elemento abilitante, perché rende disponibile un unico ambiente Web per erogare servizi e risorse informatiche.


=>Scopri i vantaggi per le imprese del Cloud nella PA

Pronta a fornire tutta la tecnologia abilitante che serve, in virtù della propria esperienza e  in collaborazione con il proprio ecosistema di partner, Microsoft Italia ha spiegato come è possibile affrontare con efficacia le nuove sfide in questo ambito, dalla mobilità ai trasporti e al lavoro.

Servizi e tecnologie

Per favorire la diffusione delle città intelligenti, Microsoft Italia mira a realizzare progetti in grado di migliorare la trasparenza, la partecipazione attiva e la qualità della vita nelle città, come ha spiegato Rita Tenan, Direttore della Divisione Public Sector.

=>Le tecnologie Microsoft per le città intelligenti

Si parte dal nuovo sistema operativoWindows 8, che attraverso un’interfaccia più intuitiva e un’esperienza utente più coinvolgente, semplifica l’accesso ai cittadini migliorando il dialogo con la PA.

E si prosegue con le applicazioni basate sul modello Open Data volte al miglioramento dei servizi per la collettività: “la completa accessibilità dei dati pubblici attraverso la rete consente a cittadini e imprese di creare valore attraverso nuove applicazioni a vantaggio di tutti”.

Secondo la visione di Microsoft, le infrastrutture per la Smart City devono avere punti di riferimento strategici: Cloud Computing per la realizzazione rapida e accessibile di progetti d’innovazione; accesso intelligente ai dati in linea con il modello Open Data; strumenti di sviluppo che permettano a sviluppatori e software house di creare nuove applicazioni.

Ma forse ciò che più conta è l’aspetto culturale: la capacità della PA di avviare proficue partnership con il mondo del privato, con vantaggi che ricadano su tutti.  Diventa quindi strategica la collaborazione attiva di grandi vendor, piccoli partner e innovative start-up.

App per Smart Cities

Per accompagnare e “guidare” gli enti pubblici locali in un percorso d’innovazione, Microsoft offre tecnologie per la PA, per il consumatore e per gli sviluppatori. Diversi partner stanno lanciando sul mercato applicazioni per città intelligenti, aprendola via ad un universo in espansione, quello del Cloud Computing a braccetto con gli Open Data, con il nuovo sistema operativo Windows 8 che diventa la naturale piattaforma operativa.

Ecco due casi che esemplificano il concetto di città intelligente, con la PA al servizio del cittadino:

  • “RomaPerVoi” di Proge-Software, con i dataset della municipalità di Roma;

  • “Enjoy Lombardia” di Garoo!,  con i dati della Regione Lombardia.

RomaPerVoi permette di cercare in modo intuitivo e visualizzare sulla mappa della Capitale i principali punti d’interesse – centri sportivi, musei, centri d’orientamento al lavoro, asili e parchi, ecc – corredati dai dettagli essenziali, come indirizzo, orario d’apertura, numeri di telefono, e-mail e altre informazioni dedicate.

Enjoy Lombardia punta invece ad aiutare cittadini e turisti a scoprire le opportunità offerte per il tempo libero – eventi, musei, attività sportive, agriturismi, ecc – fornendo indicazioni e agevolando l’interazione con organizzatori ed enti promotori, che godono anche di una grande visibilità.

viaGuida Smart City: tecnologie Microsoft per città intelligenti – PMI.it.

Related posts

Modena Come giornale online Modena Come giornale online Emilia Romagna. GMComunicazione - modenacome@gmail.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: