News 

Ri-commerciamo a San Felice: nel nome un impegno per il futuro

ri-commerciamoIl terremoto distrugge, cambia il paesaggio, obbliga a cambiamenti veloci e radicali negli stili di vita, obbliga – quando la gente vuole caparbiamente andare avanti – a inventarsi qualcosa.
Il nome scelto da 21 commercianti a San Felice per costruire una nuova galleria commerciale a due passi dal centro è Ri-commerciamo ed un nome tutto proiettato verso il futuro.
Abbiamo parlato con Simone il presidente del Consorzio dei commercianti e raccolto qualche testimonianza, qualche parere.

Si notano ancora paure, incertezze ma si coglie anche tanta forza di fare non solo per ri-cominciare ma anche per ri-commerciare.
Non è un gioco di parole, nel nome che hanno scelto per la nuova struttura c’è secondo noi qualcosa di più, la voglia di migliorarsi come commercianti, di diventare dopo un anno di inattività a seguito del terremoto, più bravi nell’offrire servizi di vendita qualificati.
E’ sicuramente la strada giusta, il commercio ha bisogno di innovazione e i negozi hanno la necessità di reinventarsi nel ruolo e nei servizi offerti.

ri-commerciamo

Il terremoto demolisce e la gente ricostruisce e l’atteggiamento che si coglie è quello di farlo meglio di prima qualificando ulteriormente i servizi commerciali. Oggi, lo abbiamo scritto più volte, siamo in presenza di un cliente più evoluto e informato che tramite internet conosce tutto o quasi dei prodotti che poi decide di acquistare. I servizi dei commercianti devono evolversi in questa direzione, in internet non è la concorrenza ma con il web occorre misurarsi.

Gabriele Morelli
modenacome@gmail.com
Pagina Facebook

 Sullo stesso argomento leggi anche l’articolo che trovi qui

ri-commerciamo

Related posts

Modena Come giornale online Modena Come giornale online Emilia Romagna. GMComunicazione - modenacome@gmail.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: