Parcometri, smartphone e legge sulla privacy

images (4)Stavo lì a bighellonare su internet e mi sono chiesta: “perché non andare a vedere sul sito di Modena Parcheggi per vedere se per caso hanno poi messo la possibilità di pagare tramite smartphone? E’ un attimo, un click.”

No, non mi sembra che ci sia ancora niente. Clicco su “i parcometri” e c’è scritto pagina in costruzione. Allora provo con “nuovo sistema di parcheggi” . Pagamento online. Boh, vediamo. Piano sosta pagamento online: login o registrati. Vediamo registrati.

E mi esce tutto il papiro che vi ripropongo in 5 screenshot perché in meno no ci stava:

mo1 mo2 mo3 mo4 mo5

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Vengono richiesti: il codice fiscale e il sesso, tutti i dati anagrafici, tutti i dati della patente, residenza, domicilio, email e cellulare.

Il form si conclude con il controllo anti bot. Sarà la mia conclamata vecchiaia ma ho l’impressione che manchi qualcosa.

Una domanda mi sorge spontanea: ma chi è il responsabile del trattamento dei dati personali visto che non si fa minimamente cenno ad alcuna legge sulla privacy?

Qualcosa mi è sfuggito? Qualcuno mi aiuta?

Donatella Franchi
Pagina Facebook
modenacome@gmail.com
Foto Gazzetta di Modena
 


Related posts

Modena Come giornale online Modena Come giornale online Emilia Romagna. GMComunicazione - modenacome@gmail.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: