Rivedere la bassa

qr duomo mirandola modena comeRivedere la bassa è una idea, un progetto che consente di rivedere seppur in modo virtuale sul display di uno smartphone le chiese, i monumenti, gli edifici storici, i beni culturali come erano prima che il terremoto del 2012 li danneggiasse o distruggesse completamente.

L’idea è semplice e si base sull’impiego dei codici QR inquadrati e letti da un device come uno smartphone o un tablet che rimandano ad una realtà virtuale, detta anche “realtà aumentata”.
Direttamente sullo smarphone apparirà l’immagine precedente al terremoto.
Per fare questo occorre sviluppare un certo lavoro per censire gli edifici storici e i beni culturali e soprattutto per predisporre le immagini corredate dalle opportune informazioni documentarie da visualizzare.
Nella pagina che abbiamo preparato sul sito, visibile cliccando qui, si possono leggere in dettaglio le varie fasi del progetto.

Noi riteniamo importanti le finalità generali del progetto che riguardano, oltre alla conservazione della memoria visiva di quanto il terremoto ha distrutto, l’inserimento nel territorio di elementi innovativi – quali sono le tecniche di marketing tramite la realtà aumentata – che non possono che avere una ricaduta positiva sulle azioni di rilancio delle attività economiche e commerciali.

rivedere la bassa modena come

I tempi della ricostruzione saranno inevitabilmente molto lunghi per diverse ragioni, per la burocrazia, per il perdurare della crisi economica, perchè occorre valutare bene che cosa ricostruire e cosa no. Noi pensiamo che non tutto debba essere ricostruito, che sia meglio cogliere l’occasione per un cambiamento dei paesi della bassa che riprogettati – anche con alcuni spazi vuoti – hanno l’occasione di rinascere più belli e attrattivi di prima.
Occorre però conservarne la memoria e il progetto “Rivedere la bassa” va in questa direzione.

Ti chiediamo di contribuire in modo attivo.
Abbiamo scelto la formula del finanziamento dal basso con un sistema di donazioni popolari tramite il sito Buona Causa.
Ti chiediamo quindi una piccola donazione, quella che vuoi tu. Noi ci mettiamo il nostro lavoro ma abbiamo bisogno di coprire almeno i costi.
Fai una donazione e condividi questo post per segnalarlo ai tuoi amici, alle persone che conosci, a chiunque possa contribuire alla riuscita del progetto.
Per le donazioni basta cliccare sul banner e seguire le istruzioni.
Per sponsorizzazioni effettive scrivere a modenacome@gmail.com


Ti chiediamo anche di collaborare con la segnalazione a Modena Come di immagini fotografiche, video, di notizie documentarie e storiche. Cerchiamo soprattutto le immagini di monumenti, delle chiese, degli edifici storici, dei beni culturali allo stato in cui erano prima del terremoto. Sono queste le immagini che devono essere riviste puntando lo smartphone su un mucchio di macerie o su uno spazio rimasto vuoto o su un edifico danneggiato e sistemato in sicurezza.
Invia le tue segnalazioni a 
 modenacome@gmail.com

 

Modena Come giornale online Modena Come giornale online Emilia Romagna. GMComunicazione - modenacome@gmail.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: