News 

Il 14 novembre discussione in Consiglio Comunale della proposta di delibera popolare su Piazza Roma

Piazza roma modena comeGiovedi 14 novembre sarà discussa nella seduta del Consiglio Comunale la delibera popolare promossa dai commercianti e dai residenti del centro storico e riguardante il progetto di pedonalizzazione di Piazza Roma.
Nello scontro con la città che il Comune di Modena ha voluto condurre per pedonalizzare in modo forzato Piazza Roma, la data del 14 novembre segna un primo importante risultato raggiunto da parte dei commercianti, dei professionisti che lavorano in centro e dei residenti.
Il Consiglio Comunale dovrà discutere e votare la proposta di delibera popolare che chiede il rinvio dell’inizio dei lavori fino a quando non saranno individuate delle reali soluzioni alternative per gli attuali posti macchina.

E’ la prima volta che a Modena il Consiglio Comunale affronta una discussione con votazione finale su una delibera popolare ottenuta tramite la raccolta di firme.
Ricordiamo che le sedute del Consiglio Comunale sono pubbliche, ragione per cui i cittadini possono chiedere di essere presenti alla discussione. Sarebbe sicuramente un segnale di forte partecipazione se alla seduta del 14 novembre intervenisse una numerosa partecipazione diretta da parte dei commercianti, dei professionisti, dei cittadini che hanno aderito con una firma di solidarietà al primo gazebo allestito in Piazza Roma, da parte di quelli che hanno firmato la delibera popolare, di quanti sono contrari alla pedonalizzazione forzata che il Comune vuole imporre a tutti i costi.
La delibera popolare che sarà discussa non è contraria alla pedonalizzazione, chiede soltanto un rinvio fino a quando non saranno individuate delle soluzione per mantenere dei punti di sosta nelle immediate vicinanze del centro.
Da questo punto di vista il Comune ha fatto soltanto delle generiche promesse, molte della quali praticamente impossibili da mantenere.
Come voterà il Consiglio Comunale ?
Sul piano dei rapporti di forma il cosiddetto partitone che ormai non è più tale, ha la forza per bocciare la delibera popolare. Sarà interessante vedere però come voteranno alcuni consiglieri del PD che a parole si sono in qualche caso distinti e hanno avanzato rilievi critici.
Riteniamo che una larga partecipazione di cittadini possa essere una prova di democrazia estremamente utile in un periodo che è già, nei fatti, pre-elettorale.

Di seguito l’intervista che abbiamo fatto all’avvocato Giuliano Zanni che ha curato l’iniziativa della delibera popolare.


Related posts

Modena Come giornale online Modena Come giornale online Emilia Romagna. GMComunicazione - modenacome@gmail.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: