News 

Palazzo Ducale e Accademia. Binomio indissolubile?

palazzo ducaleA quanto pare il Palazzo Ducale è occupato militarmente dall’Accademia dal 1861, anno in cui i Modenesi, alquanto sconcertati, videro la chiusura al pubblico del cortile d’onore. E’ un matrimonio indissolubile? Qualcuno pensa di no.

Il sindaco e l’assessore all’urbanistica di Modena annunciano l’apertura del cortile del palazzo ducale per il transito della cittadinanza. Prontamente l’accademia risponde che non si può fare per evidenti ragioni di sicurezza. Si possono concordarere aperture in alcuni giorni ma è da escludere che si possa passare continuamente in un cortile militare. Non la trovo una risposta sorprendente. Fino a quando l’accademia è zona militare va presidiata come tale.

Sorge spontanea una domanda. Ma l’accademia deve proprio stare lì? Sono ben consapevole che quello che sto per dire potrà sembrare una bestemmia a più d’uno, ma tutto considerato potrebbe anche essere un’idea da non scartare a priori.

Cominciamo a distinguere, anche mentalmente, il Palazzo Ducale da quello che ci sta dentro, l’Accademia. Palazzo prestigioso, scuola prestigiosa.

Che potrebbe rimanere prestigiosa anche altrove. Ci sono spazi non più utilizzati dall’esercito che potrebbero servire allo scopo, l’ottavo campale e l’ex caserma dell’areonautica per esempio. Non spetta a noi individuare le soluzioni alternative, ma crediamo che il trasferimento dell’Accademia avrebbe un effetto benefico sul centro città.

Modena ha bisogno di recuperare una vera dimensione turistica. Il Palazzo Ducale, oltre ad essere il palazzo più rappresentativo della città, rappresenta la porta che dal centro conduce al Mef. Tutto il quartiere del Tempio potrebbe averne un grosso vantaggio se il cortile d’onore fosse aperto al pubblico e fosse possibile attraversarlo per arrivare su Corso Vittorio Emanuele. Il Palazzo poi dovrebbe essere visitabile tutto l’anno o quasi, magari facendo pagare un biglietto di ingresso. Nulla vieterebbe di continuare ad utilizzare il palazzo per gli eventi dell’Accademia.

Abbiamo recuperato un video in cui si vede una parte dell’interno del palazzo ducale. Stiamo privando la città di questo. Il 1861 è lontano, i tempi sono cambiati, i cadetti sono cambiati e anche i modenesi.


Donatella Franchi

Related posts

Modena Come giornale online Modena Come giornale online Emilia Romagna. GMComunicazione - modenacome@gmail.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: