Politica web 2.0 

La Maletti, Muzzarelli e l’inutile

b2ap3_thumbnail_Schermata-02-2456691-alle-14.09.37Continuiamo con questo breve post il nostro osservatorio sulle primarie del PD, sempre più noiose e le elezioni amministrative di fine maggio.

Da qualche tempo un due rilevamenti di opinione senza nessuna pretesa scientifica sono quotidianamente disponibili sulla Gazzetta e il Resto del Carlino con risultati molto simili. La Maletti 48, Muzzarelli 43 e Silingardi 9 %

Le preferenze sul Resto del Carlino si discostano di poco, a testimonianza del fatto che la partita almeno per le primarie PD si gioca tutta tra la Maletti, che si propone con una forte istanza di rinnovamento anche se proviene dai 10 anni di giunta Pighi e Muzzarelli, l’usato sicuro che si barcamena come può tra slogan riscritti e continuità con l’apparato.

Poi c’è l’inutile Paolo Silingardi che che non avendo pace, tormentato dalla propria assenza di contenuti programmatici, si è mezzo in mezzo in una battaglia impari.

Fin qui l’abbiamo sentito lamentarsi per le regole, scambiandole per contenuti e fare ricorsi. Di proposte non ne ha e allora si esibisce sul piano delle formalità, del rispetto delle regole … ma per dire cosa ? E a chi ?

Per capire se oltre al vuoto delle regole ci fosse qualcosa di più abbiamo visitato la sua pagina facebook ed abbiamo trovato dopo l’ennesima lamentela questa illuminante frase:

“La strada è l’elemento architettonico più importante della Storia (e anche il più basso). Viene prima di qualsiasi tempio sacro o profano. Abita qualsiasi luogo abitato. La strada è: delle persone. Ogni strada è, in primo luogo: una “pista pedonale”.

Ci siamo commossi, è scesa qualche lacrima, abbiamo sentito un forte nodo in gola per il valore altamente poetico della riflessione ma poi …. ritornando a leggere i risultati delle preferenze Pubblicate da Gazzetta e Carlino abbiamo ritrovato quel 9% che lo riguarda personalmente e in quel momento abbiamo pensati che tutto sommato siamo fortunati perchè l’inutile non sarà il candidato sindaco e se ci va bene non ritornerà in giunta nemmeno come assessore.

 

Related posts

Modena Come giornale online Modena Come giornale online Emilia Romagna. GMComunicazione - modenacome@gmail.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: