Parco Rimembranza 

Cemento e verde pubblico, partecipate al sondaggio organizzato dalla Gazzetta

parco chioschi

Il nostro video realizzato con la preziosa collaborazione di Gaetano Galli ha certamente contribuito in modo determinante ad attirare l’attenzione dei giornali locali e dei cittadini sulla cementificazione edilizia del parco dei viali.
Del progetto dei chioschi sovietici ci siamo occupati molto tempo fa con un post intitolato “I chioschi del parco delle mura“, successivamente siamo ritornati sull’argomento con un altro post dal titolo “Modena il parco delle mura diventerà sovietico
Erano articoli in cui denunciavamo la scarsa qualità del progetto, la bruttezza del prototipo costruito in zona Tempio e la costrizione per gli esercenti ad adottare solo e unicamente quel modello di chiosco.
Facciamo questa precisazione sugli articoli pubblicati in risposta a qualche fenomeno che pensa di aver scoperto lo scandalo oppure altri che lanciano accuse di speculazione elettorale.
Noi non siamo coinvolti se non per le nostre personali opinioni in nessuna battaglia elettorale.

Riteniamo che la Gazzetta. come spesso fa, abbia preso un’ottima iniziativa nell’attivare un sondaggio a cui si può partecipare online ed esprimere una preferenze tra diverse possibilità e tipologie di chioschi proposti. Invitiamo pertanto tutti i cittadini a partecipare al sondaggio esprimendo la propria opinione. E’ possibile farlo in modo semplice e immediato cliccando su questo link che vi porta direttamente alla pagina della Gazzetta dove trovate la seguente tabella che vi consente di esprimere la vostra preferenza.

Chioschi sui viali io li vorrei….
Lasciare tutto come è ora
Come li ha progettati il Comune (più moduli simili a quello di piazzale Natale Bruni)
Chioschi in legno e metallo prefabbricati
Chioschi prefabbricati in ferro
Toglierei anche i chioschi, solo parco

Su questa pagina non è possibile votare, la tabella riportata è soltanto esemplificativa. Per votare la vostra soluzione preferita dovete cliccare su questo link.

Il parco dei viali, il parco per eccellenza come era considerato anni fa, deve essere oggetto di una manutenzione generale sia per le piante che in generale per il verde. Da anni è in uno stato di abbandono, l’asfalto che non dovrebbe esserci considerato che si tratta di un parco è pieno di buche e di crepe. Vatie panchine sono state manomesse. I cartelli informativi sono illeggibili. Il degrado è ovunque. 
La nostra opinione l’abbiamo espressa più volte, prima di tutto la manutenzione del verde, la pulizia e la eliminazione dello stato di degrado. I chioschi vanno benissimo purchè siano consoni all’ambiente che è quello di un parco storico. I chioschi devono essere strutture leggere, eleganti, possibilmente realizzate con materiali adatti quali il legno, alcune strutture di metallo e il vetro. 
Su questi aspetti lasciamo volentieri la parola all’ambientalista Gaetano Galli che spiega in dettaglio perchè è sbagliato fare edilizia con soluzioni di cemento armato in un parco pubblico. Occorre entrare nel merito dei problemi e non agitare slogan fuori luogo. 

Related posts

Modena Come giornale online Modena Come giornale online Emilia Romagna. GMComunicazione - modenacome@gmail.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: