You are here
Chioschi nel parco cittadino: perchè si è pensato solo al cemento ? Parco Rimembranza 

Chioschi nel parco cittadino: perchè si è pensato solo al cemento ?

download

Riportiamo la dichiarazione di Gaetano Galli, l’ ingegnere ambientalista modenese che ha sollevato il caso.
Un caso che citando le sue parole non esisterebbe se “invece di compiere la scelta di procedere con fondamenta e colonne in cemento armato, si fosse optato per chioschi realizzati con metodi diversi, del tipo di quelli utilizzati per le mastodontiche giostre dei luna park. Ovvero una serie di “fondazioni puntuali” sui quali fissare una struttura in acciaio. Sono ingegnere strutturista e garantisco che è possibile farlo, non pregiudica alcuna attività economica. Permette piuttosto di tenere il chiosco sollevato di alcune decine di centimetri dal terreno permettendo alle aiuole sottostanti di poter respirare, senza rischiare, come temo, di essere abbattute.Una cosa è certa la Soprintendenza non può aver autorizzato di realizzare qui chioschi così vicino ad alberi tutelati. Qualche cosa che non quadra c’è” 

Gaetano Galli infine conclude segnalando un possibile conflitto di interessi. “Il consigliere di Forza Italia Andrea Galli è proprietario di uno dei chioschi. Nulla di male, mi domando però con quale serenità di giudizio nella sua veste di consigliere e componente della commissione “Controllo e Garanzie”, in rappresentanza dei modenesi  possa aver giudicato e giudicare ora questo progetto che impatta con un parco storico … conflitto di interessi ?” 

coupon uff stampa rid

 

 


Related posts

Modena Come giornale online Modena Come giornale online Emilia Romagna. GMComunicazione - modenacome@gmail.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: