You are here
Le multe sono illegittime, i commercianti devono tutelare i loro clienti News 

Le multe sono illegittime, i commercianti devono tutelare i loro clienti

strisce-blu-500x336

Il parcheggio per il centro storico è un problema. I posti sono pochi e tutti a pagamento, la multa per scontrino scaduto sempre in agguato. Questo non è un problema solo di chi viene in centro ogni tanto, è un problema per tutti quelli che in centro gestiscono un’attività o hanno uno studio professionale.

Visto che Novi Park e Viali rappresentano il parcheggio di tutto il centro, i commercianti devono farsi carico di fornire tutte le informazioni necessarie a proteggere dai rischi di multe e di pagamenti eccessivi.

Piaccia o no il Novi Park è un parcheggio non lontano dal centro ed ha tariffe orarie inferiori rispetto ai viali. Può essere preso in considerazione, ma Modena Parcheggi deve offrire dei buoni sconto reali e non dei pacchetti di biglietti da vendere ai commercianti.

Ma i veri parcheggi per il centro sono i viali. E’ di pochi giorni fa il parere del Ministero dei Trasporti sulle sanzioni per sosta scaduta che sarebbero illegittime in quanto si prefigura non una infrazione al codice della strada ma un’inadempienza contrattuale. Perché i commercianti non fanno propria questa battaglia e cercando di inviare un segnale forte del proprio interesse per i frequentatori del centro? Le contravvenzioni per sosta prolungata sono illegittime e il Comune e Modena Parcheggi devono adeguarsi. Non è possibile continuare a fare contravvenzioni che il Ministero dei trasporti ha dichiarato non ammissibili. 

La cosa più semplice comunque per evitare le multe e non pagare soldi in più esiste: è la app sostafacile. Funziona con qualsiasi tipo di smartphone e anche con il cellulare di vecchio tipo. Si pagano solo i minuti di sosta che si consumano e si ferma la sosta una volta tornati alla macchina. Niente monete in più nel parcometro, niente multe, niente corse trafelate, nessuna rinuncia ad un acquisto o ad un aperitivo perché scade il parcometro.

Fare pubblicità a questo sistema di pagamento delle soste è un vantaggio prima di tutto per i commercianti e gli esercenti del centro storico. Si pubblicizza qualcosa che non porta un guadagno diretto ma si avranno turisti, acquirenti e avventori meno stressati e frettolosi e grati del servizio che viene loro dato informandoli adeguatamente sul modo più intelligente di pagare la sosta.

Quando si carica il borsellino elettronico c’è la possibilità di inserire un codice sconto. Quindi sostafacile si presta benissimo ad operazioni di marketing che prevedano il dono di gadget ai clienti.I commercianti del centro possono  concordare con Modena Parcheggi un certo numero di codici sconto gratuiti.

Ma soprattutto, quello che è importante è che i commercianti comincino a pensare al centro storico come un unico centro commerciale naturale. Se fossero all’interno di un outlet o di un centro commerciale il parcheggio sarebbe un loro problema. Lo è anche essendo in centro storico. Quello è il LORO parcheggio e se l’amministrazione non vuole saperne di venire incontro alle esigenze di chi parcheggia sono i commercianti a doversi far carico del problema e a battersi per non essere svantaggiati rispetto alla grande distribuzione. Pur di venire in centro la gente è disposta a pagare. Ma bisogna fare in modo che si paghi il giusto e non bisogna lasciare che passino atteggiamenti che penalizzano chi decide di parcheggiare nel luogo che ritiene più comodo, perché questo si riflette direttamente sui commercianti e sulle attività del centro storico.

 video banner 1


Related posts

Modena Come giornale online Modena Come giornale online Emilia Romagna. GMComunicazione - modenacome@gmail.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: