News 

Soluzioni ideali

gian carlo pellacani

COMUNICATO STAMPA
Esce a sorpresa, a ridosso dell’appuntamento elettorale, il libro di Gian Carlo Pellacani:

100 pagine di entusiasmi e bacchettature,
retroscena inediti e qualche ammonimento agli amici

Martedì 20 maggio alle ore 18.15 presso il Centro Culturale Giacomo Alberione a Modena, in via III Febbraio 1, l’ex Rettore Gian Carlo Pellacani presenterà il suo nuovo libro “SOLUZIONI IDEALI. 50 anni di libero pensiero e qualche impresa memorabile condotta in ambiente ostile” edito da Artestampa per la collana Politica, inaugurata a marzo da un esplosivo Daniele Sitta.
Modera l’incontro il giornalista Eugenio Tangerini.

Gian Carlo Pellacani, che vede il figlio Giuseppe candidato per la poltrona di Sindaco cui già egli stesso aveva aspirato nel 2009, ha deciso di trasformare la sua lunga cavalcata nelle istituzioni modenesi in un racconto scritto tutto d’un fiato, con poche reticenze e molti nomi e cognomi. “Il presente libro è severamente vietato ai permalosi”, questo l’esordio del volume, un avvertimento senza dubbio utile per chi si voglia addentrare in trent’anni di vita e polemiche universitarie e, a seguire, cinque anni roventi nel secondo mandato Pighi. Se, ci assicura l’ex Rettore, l’esaltazione del modello emiliano di buon governo è “un falso mito” da abbandonare il prima possibile, è però vero che la sinistra al governo si può sconfiggere solo se c’è la reale volontà di provarci. Volontà che, sembra suggerire Pellacani, a Modena forse non c’è mai stata.
Un pamphlet, si potrebbe dire, con tutti i crismi: filo da torcere agli avversari – amichevoli, ma decise tirate di orecchie agli alleati.

Dalla quarta di copertina:
Gian Carlo Pellacani, nato all’ombra della Ghirlandina nel 1936, ha dedicato gran parte della sua vita all’Università di Modena, per la quale è stato ricercatore, docente di Chimica e Rettore per tre mandati consecutivi (1999-2008). Ingegnere ad honorem, è il padre del polo universitario ingegneristico modenese. Dal 2009 si dedica alla politica, con molti crucci e qualche soddisfazione, e ai quattro nipoti, con tante soddisfazioni e neanche un cruccio.

Margherita Bai
Ufficio stampa
Edizioni Artestampa

 

 


Related posts

Modena Come giornale online Modena Come giornale online Emilia Romagna. GMComunicazione - modenacome@gmail.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: