SCEC 

Forza Centro “stampa soldi” e li distribuisce gratuitamente

scec Buoni sconto da 10, 20, 30 % che consentono di risparmiare euro. Si tratta degli SCEC, già presenti in diverse città italiane e da oggi anche a Modena per l’iniziativa di Forza Centro e di Modena Come. Come funzionano ? Un buono sconto tradizionale ha un ciclo di vita breve e termina la sua funzione nel momento stesso in cui viene usato. A differenza dei soliti buoni sconto, gli SCEC prendono vita proprio quando vengono usati per acquistare un prodotto o un servizio.

Il commerciante che lo riceve non lo butta via, ma può a sua volta utilizzarlo, farlo circolare come se fosse una “moneta” complementare all’euro, fare acquisti pagando una parte in euro e il 10, 20, 30 % in SCEC Per fare un semplice esempio concreto, se un cliente provvisto di SCEC si reca ad acquistare un prodotto del valore di 10 euro da un negoziante che ha aderito al progetto e che accetta lo SCEC nella misura del 20%, il nostro cliente tipo pagherà il prodotto 8 euro + 2 SCEC risparmiando in questo modo 2 euro. Come già detto lo SCEC prende vita nel momento in cui viene utilizzato, quindi il commerciante utilizzerà i 2 SCEC ricevuti e potrà spenderli presso altri esercizi commerciali del circuito. 

Si tratta quindi di uno strumento anti crisi, che di fatto immette liquidità nelle tasche dei clienti ed offre agli esercizi commerciali una straordinario mezzo di promozione commerciale. I negozi, gli esercizi commerciali hanno sempre fatto degli sconti, pensiamo al periodo dei saldi ad esempio, ma anche a varie promozioni nel corso dell’anno.

Con l’adozione degli SCEC gli sconti praticati dai commercianti acquistano un valore aggiunto, lo sconto viene valorizzato e il buono sconto prende vita creando per tutti la possibilità di risparmiare euro. Stiamo lavorando per creare nel centro storico, ma anche in tutta la città un circuito di negozi, attività commerciali, professionali che aderendo allo SCEC ne garantisca la validità come strumento “risparmia euro”

Ad oggi le pre-iscrizioni di negozi sono già oltre 70. Prossimamente  l’adesione di Forza Centro consentirà di ampliare il circuito  in modo significativo, non solo ma il progetto PORTO FORZA SCEC prevede di attivare negozi convenzionati in ogni comune della provincia di Modena, costituendo così un circuito di grande mobilità commerciale. Nel video una descrizione del funzionamento dello SCEC

Abbiamo incontrato Andrea Di Furia, presidente dell’isola di Arcipelago Scec per l’Emilia Romagna. Di seguito l’intervista realizzata.

 

Come fare per avere gli SCEC ed entrare nel circuito ?
I commercianti, i professionisti, gli artigiani, le aziende, chiunque proponga la vendita e la fornitura di prodotti e servizi possono aderire tramite il versamento della quota associativa annuale di 20 euro. 
All’atto dell’iscrizione riceveranno una vetrofania da esporre nella vetrina del negozio, uno o più cartelli da banco per indicare lo sconto SCEC che si impegnano a garantire. Riceveranno inoltre 100 SCEC, 30 in formato cartaceo e 70 in formato elettronico.
Sarà cura di Modena Come pubblicizzare e mantenere aggiornato l’elenco degli esercizi commerciali che avranno effettuato l’adesione al progetto, offrendo così loro una supporto pubblicitario in più. 

Tutti gli altri cittadini, clienti, consumatori, ecc. possono richiedere gli SCEC con una semplice e libera donazione all’atto dell’iscrizione. Anche loro riceveranno 100 SCEC, 30 in formato cartaceo e 70 in formato elettronico.

La quota di iscrizione per i commercianti, professionisti artigiani e le libere donazioni servono per coprire in parte i costi di stampa degli SCEC e del materiale promozionale come il cartello da banco e la vetrofania.

scec

 

A chi rivolgersi per avere altre informazioni e aderire al progetto Forza SCEC Modena ?

Il punto di riferimento cittadino è presso il negozio di Enrico Benini in via Castellaro 17 Modena a cui ci si può rivolgere per le iscrizioni e le donazioni, ricevendo subito gli SCEC da utilizzare.

 

 

 

 

 

 

E’ possibile inviare una mail a modenacome@gmail.com o telefonare al numero 393-5330155

A breve sarà attivato su Modena Come una pagina di prenotazione e iscrizione online. 

Utilizzare gli Šcec è affermazione della propria sovranità: singola e di gruppo, economica e sociale. È riappropriarsi dell’orgoglio del fare e del contare su ciò che si sa fare.

 

pub tazzina di caffe rid

 


Related posts

Modena Come giornale online Modena Come giornale online Emilia Romagna. GMComunicazione - modenacome@gmail.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: