You are here
Viale delle Rimembranze, parchimetri non funzionanti Parco Rimembranza 

Viale delle Rimembranze, parchimetri non funzionanti

viale rimembranze

Non solo il pasticcio dei chioschi bulgari, ora si aggiungono i parchimetri non funzionanti. Viale delle Rimembranze sembra non abbia pace. 

“Mezz’ora per riuscire a stampare un ticket della sosta su Viale delle Rimembranze mi sembra francamente eccessivo”. Questo il commento di Silvia Manicardi, presidente Lapam di Modena, che ha vissuto sulla sua pelle l’odissea che molti frequentatori del centro storico di Modena vivono quotidianamente.

“Ho parcheggiato su Viale delle Rimembranze, all’altezza dell’ex Questura e sono scesa per prendere il bigliettino da lasciare in macchina per attestare il pagamento della sosta – continua Manicardi -. La prima colonnina per il pagamento del ticket vicino al mio parcheggio era completamente distrutta perciò ho camminato fino a quella successiva che sembrava funzionante. Inseriti i soldi però la macchinetta non emetteva scontrino. Nel frattempo si era creata una fila di persone innervosite dal fatto di non riuscire a pagare, così ho deciso di chiamare il numero che si trova proprio sui parchimetri per chiedere cosa fare o almeno spiegazioni, ma nessuno ha mai risposto. Alcuni di quelli che erano in fila per lo scontrino hanno deciso di proseguire verso la colonnina successiva, altri, come me  hanno pensato che più di mezz’ora per provare a stampare un ticket sosta fossero più che sufficienti e non hanno pagato il parcheggio”

“Tutto questo è inaccettabile – conclude la presidente Lapam di Modena – alcuni parchimetri non stampano la ricevuta per il quarto d’ora di sosta gratuita, altri sono completamente guasti e pertanto non è possibile nemmeno utilizzarli. In alcuni dispositivi è presente un avviso del guasto, in altri, invece, gli automobilisti inseriscono le monete, salvo accorgersi solo dopo del guasto. Se il parchimetro non funziona l’automobilista ha il dovere di cercarne un altro, perché il ticket di sosta dev’essere lasciato sul cruscotto, se si parcheggia sulle strisce blu altrimenti si prende la multa, ma tutto questo costa francamente troppo in termini di tempo. E poi – conclude amaramente Manicardi – si dice che il centro storico soffre…”.

 

pub tazzina di caffe rid

Gabriele Morelli

Gabriele Morelli

Social media Manager at GMComunicazione
Gabriele Morelli

Latest posts by Gabriele Morelli (see all)

Related posts

Modena Come giornale online Modena Come giornale online Emilia Romagna. GMComunicazione - modenacome@gmail.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: