Loading

scec

Tutti si lamentano della crisi, dell’euro, delle tasse, dei politici, ma poi molti non sono capaci di modificare le proprie abitudini. Preferiscono lavorare più di mezza giornata solo per pagare le tasse e quindi lo stipendio a quei politici che reputano incapaci e disonesti. Continuano cocciutamente a segare il ramo sul quale sono seduti.

188870_1628414025773_1099254717_31310151_4439055_n

Forza Centro e Modena Come hanno dato vita a Forza Scec Modena
una soluzione alternativa già attiva da anni in varie realtà come Napoli, Roma, Genova e Torino che si propone di attivare anche a Modena e provincia lo sconto Scec.

Tagliare i prezzi almeno del 10% e rimettere in moto l’economia locale: sembra fantascienza, invece è l’obiettivo dello Scec.
In pratica lo
Scec è la visualizzazione di uno sconto. La differenza rispetto ai buoni sconto tradizionali è che può essere riutilizzato.

tuttiscec1

Facciamo un esempio pratico per illustrare come un cittadino ed un negoziante possono usufruire dello sconto Scec.
Con gli Scec ricevuti gratuitamente all’iscrizione o alle successive emissioni, vado in una pizzeria il cui titolare ha aderito allo sconto Scec accettando il 20% in Scec. Lo riconosco perché all’ingresso del locale avrà esposto il cartello o la vetrofania come associato Scec con indicata la percentuale di sconto offerta.
Alla richiesta del conto chiederò di usufruire dello sconto Scec. Così invece di pagare 40 euro, potrò pagare 32 euro e 8 Scec.
Sullo scontrino troverò indicati solo i 32 euro che ho pagato, mentre gli 8 Scec rappresentano lo sconto.
Il vantaggio per il pizzaiolo, a differenza degli sconti tradizionali, sarà quello di poter riutilizzare gli otto Scec ricevuti, sempre come percentuale di sconto, presso un altro esercizio aderente al circuito: il forno, il bar, la farmacia, il fruttivendolo, il negozio di abbigliamento, ecc.
Lo sconto tradizionale praticato da tutti i commercianti, diverse volte nel corso dell’anno, termina nel momento stesso in cui viene utilizzato, al contrario lo Scec inizia a vivere quando viene utilizzato e gradualmente diventa moneta complementare, diventa liquidità nelle tasche dei cittadini e dei commercianti in quanto consente di risparmiare euro.

Lo Scec è il motore che riavvia i consumi ed alimenta l’economia locale.

Su ogni SCEC c’è scritto: Proprietà del Portatore, Distribuito Gratuitamente, Senza Scopo di Lucro, Non Crea Debito.
Sono 4 concetti ineludibili per cambiare passo nella nostra economia. Sono di chi li ha in mano, non di una banca, sono distribuiti senza indebitare e gratuito si riferisce solo al fatto che non si pagano in euro, ma in attenzione e condivisione, lo SCEC non crea debito (pubblico)

Per quanto riguarda Modena il punto di riferimento e sede di Forza Scec Modena è presso Benini in via Castellaro 17 Modena
Informazioni al n. 393 5330155
oppure modenacome@gmail.com

 

pub tazzina di caffe rid

Top Modena Come giornale online Modena Come giornale online Emilia Romagna. GMComunicazione - modenacome@gmail.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: