News 

Renzi e lo sfascia Italia

gibertoni

Renzi sta facendo passare per innovativa una legge di stabilità che è un vero e proprio massacro ai danni di cittadini, pmi ed enti locali. Che viene da un partito che si definisce di “sinistra” e nello stesso tempo si inserisce perfettamente nella linea di tagli d’imperio inaugurata con le note lacrime di coccodrillo dal duo Monti-Fornero. In realtà, soddisfatti i diktat europei, l’economia italiana riceve così il suo colpo di grazia.

Gli enti locali si troveranno a dover aumentare le tasse e diminuire i servizi: è ridicolo specialmente il miliardo messo a disposizione per agevolare il patto di stabilità ai comuni, perché mentre 1 miliardo è in arrivo, 1, 8 miliardi se ne vanno in ulteriori tagli ai comuni

E questo accanimento di tagli al locale risulterà prestissimo evidente in meno sanità pubblica (il rischio è di 4 miliardi di tagli solo a carico della sanità), meno servizi, meno istruzione, meno sicurezza e sempre meno soldi in tasca. Non è solo austerità questa, è sottrazione di diritti non negoziabili.Questa legge di “instabilità” è prevaricazione ai danni dello stato sociale, dei diritti di base e degli enti locali e non è compensata in alcun modo da investimenti in occupazione, in innovazione, nella messa in sicurezza del territorio, nell’urgenza degli ammortizzatori sociali.
Tra Jobs Act, SfasciaItalia e tagli ai diritti, la velocità del PD renziano, così tanto sbandierata come prova di efficacia, si conferma una corsa improvvisata da neopatentati.
Ufficio StampaGiulia Gibertoni candidata presidente Emilia Romagna Movimento 5 Stelle
pub tazzina di caffe rid

Related posts

Modena Come giornale online Modena Come giornale online Emilia Romagna. GMComunicazione - modenacome@gmail.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: