News 

Per ex presidente Sabattini c’è ancora un altro posto

sabattini
Nell’immaginario collettivo le Province sono state abolite. In realtà esistono ancora e continuano a dispensare posti sicuri e ben retribuiti come dimostrano i recenti casi delle assunzioni nello staff del presidente Muzzarelli.
Dopo aver segnalato il nuovo ruolo di Luca Gozzoli e in attesa di conoscere l’identità del Capo Ufficio Stampa ecco che appare ancora Emilio Sabattini, presidente della Provincia dal 2005 fino al mese scorso.
Leggendo l’elenco delle società partecipate dalla Provincia di Modena aggiornato al 31 ottobre 2014, Emilio Sabattini, consigliere di Autostrada del Brennero S:P.A., percepisce tuttora un compenso annuo di 12.000 euro e un gettone di presenza di 300 euro a seduta.
E’ stato eletto il 30 aprile 2013 e legittimamente, secondo quanto previsto dallo Statuto della società rimarrà in carica fino all’approvazione del bilancio 2015, ovvero fino al 30 aprile 2016.
Vista l’importanza della quota di partecipazione in Autostrada del Brennero S.p.A. nel 2013 l’elezione del precedente presidente della Provincia di Modena nel Cda era quasi un atto dovuto.
Ora, pur non essendo più presidente della Provincia di Modena, rimarrà però ancora membro del Cda, per di più senza alcun vincolo di mandato nei confronti dell’azionista di riferimento.
Venendo a mancare i presupposti per l’elezione del 2013 e tenuto anche conto della recente nomina a presidente della nuova società Autostrada Campogalliano-Sassuolo S.p.A., sarebbe forse opportuno che Sabattini desse le dimissioni.
Sarebbe interessante sapere cosa pensa il presidente Muzzarelli non solo di questa presenza “anomala” nel Cda di Autostrada del Brennero S.p.A., ma soprattutto del mantenimento della partecipazione nella stessa, viste le oggettive difficoltà di bilancio.
Prima della riforma delle Province su questi temi sarebbe stato possibile discutere nelle sedi istituzionali. Ora, in attesa del nuovo regolamento, agli attuali Consiglieri provinciali non è purtroppo consentito presentare interrogazioni e mozioni.

Dante Mazzi, Democrazia Civica

Related posts

Modena Come giornale online Modena Come giornale online Emilia Romagna. GMComunicazione - modenacome@gmail.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: