News 

Muzzarelli, un sindaco imbarazzante

muzzarelli

Caro, si fa per dire, Muzzarelli, se vogliamo interrogarci seriamente su chi “sputtana” Modena dovremmo ripercorrere senza mortadella sugli occhi 70 anni di amministrazione monocolore della città

Non lo facciamo ora ma prima o poi dovrà essere fatto. 
Il degrado e il declino di Modena vengono infatti da lontano. Ci limitiamo ad osservare per il momento soltanto le ultime vicende, l devastazione del Parco delle Rimembranze per effetto di un progetto sbagliato e imposto in modo arrogante, l’inutilità del parcheggio più brutto del mondo, il progetto sbagliato e inutilmente costoso al Sant’Agostino, progetto che non si sa come utilizzare tant’è vero che per metterci dentro qualcosa occorre andarlo a prendere da un’altra parte,  il ritardo e gli errori nella progettazione delle iniziative per l’Expo 2015. 
Tralasciamo soltanto perchè è Natale lo stato comatoso del centro storico, gli spruzzini d’acqua in Piazza Roma, il deserto dei Piazza XX settembre, il progetto porcata già bocciato a tutti i livelli e ripresentato uguale per devastare anche l’area ex AMCM con un altro centro commerciale. 

Ricordiamo che Muzzarelli, seppur pienamente legittimato, è stato eletto dal 25% dei cittadini modenesi. 
Che cosa ne pensa l’altro 75% ? 
Chi non va a votare ha sempre torto a priori però domandiamoci come mai anche i modenesi da sempre vincitori di tutte le classifiche ormai non votano più. 
Muzzarelli, chi “sputtana” chi ?

Intanto noi rilanciamo l’invito a firmare la petizione online promossa dalla pagina Facebook 

Clicca qui per firmare la petizione

pub tazzina di caffe rid

Related posts

Modena Come giornale online Modena Come giornale online Emilia Romagna. GMComunicazione - modenacome@gmail.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: