News 

Modena per l’Expo, mancano le idee e le capacità

palatipico expo

Ormai è diventato un dibattito allo sbaraglio e non c’è politico, consigliere, amministratore mancato che non abbia pronta una soluzione alterantiva alla scelta peraltro delirante della Palazzina Vigarani. La Querzè parla della Manifattura Tabacchi ignorando i problemi di degrado di Via Sgarzeria e del vecchio scalo merci, Giovanardi pemnsa a Piazza XX settembre oppure alla Piazza di Carpi, al Palazzo ducale di Sassuolo, a Vignola. In una gara senza senso chi più ne ha più ne mette, il problema è che nessuno ha in mente un piano generale, una idea complessiva delle varie iniziative che è necessario allestire, un capacità di progettazione sul piano del marketing. Si tratta per lo più di sparate propagandistiche.
C’è addirittura chi come Andrea Galli, il consigliere proprietario di due chioschi, che perennemente in cerca di visibilità si schiera con Muzzarelli e all’insegna di un fantomatico Forza PD sostiene che contano i risultati. Quali ? Non è lecito saperlo.
Qualcuno dirà per per noi è facile criticare e che ci limitiamo a questo. Non è così. Siamo stati i primi a parlare di Modena per l’Expo in un post del 12 aprile 2014 che è possibile leggere cliccando qui in cui abbiamo avanzato la sola proposta utile, elaborata con assoluto rigore in termini di progetto di marketing urbano.
Muzzarelli ha lasciato passare ogni tempo utile ed ora dalla solita confusione nascerà una proposta pasticciata, un flop annunciato.
La proposta fondamentale e cioè quella di utilizzare il Novi Arc come per l’allestimento di alcune piccole strutture espositive all’aperto, il Foro Boario come sede del Palatipico temporaneo, i negozi vuoti del centro come temporary store, il coinvolgimento del vero e unico palatipico naturale cioè il Mercato di via Albinelli, questa proposta rimane l’unica in grado di attivare sinergie e partecipazione in tutta la città.
Occorre però cambiare logica, dare spazio anche ai piccoli produttori indipendenti, non confondere il prodotto tipico con un prodotto industriale, affidarsi a professionalità vere.
Esattamente il contrario di quello che Muzzarelli sta facendo.

pub tazzina di caffe rid

 

Related posts

Modena Come giornale online Modena Come giornale online Emilia Romagna. GMComunicazione - modenacome@gmail.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: