Lunedi 6, il 25 aprile, il 1° maggio no al lavoro festivo, riprendiamoci la vita.

iper



Le liberalizzazini sono state uno sbaglio tremendo, hanno peggiorato la qualità della vita, danneggiato i centri storici, creato degli alienati che alla domenica e nei giorni di festa preferiscono fare la spesa invece che vivere, passeggiare nei centri commerciali artificali pittosto che nei centri storici o nei parchi urbani, fare finta di essere vivi piuttosto che vivere.

Lunedi 6, il 25 aprile, il 1° maggio no al lavoro festivo, riprendiamoci la vita.