La manifattura e Muzzarelli

manifattura1

Ahi Modena, terra di passioni e di prosciutto sugli occhi! Davanti ai nulla di fatto del  sindaco Muzzarelli sono ancora lì a lodare come doti “l’inesauribile stakanovista, implacabilmente sul pezzo, sveglio a giocare d’anticipo in diverse occasioni ( ….), presente ovunque e qua e là presenzialista, deciso e anche decisionista nei limiti –……” ecc.ecc.

E i risultati? Forse cercando consigli si affaticherebbe di meno, selezionerebbe meglio gli obiettivi su cui spendersi e porterebbe a casa qualche buon risultato. Invece agendo da uomo solo al comando riesce sempre a creare polemiche in cui poi annaspa.

Ultimo caso: l’assurdo affitto della Manifattura Tabacchi per mostre. Un’ operazione scomposta e in ritardo. Non poteva pensarci prima del pasticcio della Palazzina Vigarani che ha portato alle inevitabili dimissioni del direttore della galleria Civica, dr. Pierini?

Non valeva la pena di pensard allora a prendere in locazione la manifattura per il Salone del Gusto? La posizione, tra stazione e Centro storico, sarebbe stata perfetta e si sarebbe evitato di interferire con le attività programmate alla Palazzina Vigarani. E pensare che qualcuno ( se non ricordo male Adriana Querzè), glielo aveva anche suggerito!
E’ giovato a qualcuno invertire i fattori scatenando critiche e polemiche? Io non credo, e sempre più mi convinco che questo non è il sindaco che porterà Modena fuori dalla crisi.

Giuseppe Pellacani
Consigliere Forza Italia Comune di Modena