Per il Comune il mercato di Via Albinelli è ambulante

mercato

Gli operatori del mercato di via Albinelli pagano una TARI, imposta sui rifiuti, maggiorata di 5/6 volte quella che pagano gli altri commercianti che hanno una attività a Modena.
L’importo della TARI per il mercato è stato deciso dal Comune, anche se la tassa viene pagata alla Hera che funziona soltanto da esattore.
Perchè una tassa maggiorata per il mercato ? Pare che il cavillo sia nascosto nel fatto che il Comune considera gli operatori del mercato coperto in centro storico come degli operatori ambulanti.
A parte il fatto che comunque non si capisce perhè un ambulante debba pagare 5/6 volte di più di un titolare di un negozio, la cosa appare immediatamente in tutta la sua demenza.
Inoltre tra le pieghe del regolamento comunale del mercato si scopre che se qualche operatore chiude perchè non ce la fa più, gli altri operatori si assumono anche i costi di chi nel frattempo è commercialmente morto.
Questo è il Comune che abbiamo a Modena, dove tutto diventa arte.
Gli amministratori di questo comune devono essere interdetti, dichiarati incapaci di intendere e di volere, lasciarli ancora al loro posto significa far correre ai cittadini modenesi dei seri pericoli di sopravvivenza.