Aumentano le tariffe e aumenterà la durata della concessione

12345640_10207911116566834_3226967218139872119_n


Da gennaio scattano i nuovi aumenti delle tariffe per parcheggiare a Modena. Si tratta di aumenti effettivi diversificati a seconda delle zone, anche se l’ufficio stampa del Comune titola il comunicato con “frenati gli aumenti …”
Del resto tra informazione e propaganda ci possono essere mille sfumature.
La cosa peggiore sarà il prolungamento della concessione a Modena Parcheggi, la società che gestisce il piano sosta, in cui ora è entrata anche una società austriaca.
Il vecchio piano sosta, già vecchio ai tempi di Sitta, subirà così un prolungamento di concessione del suolo pubblico e conseguentemente i modenesi pagheranno per un tempo più lungo (quanti anni ?) l’investimento che è stato fatto per costruire il Novi Park, il più brutto e inutile parcheggio di tutta Europa. Ormai in nessuna città europea si costruiscono parcheggi così.