You are here
La cultura a Modena: la giunta è un elefante News 

La cultura a Modena: la giunta è un elefante

cavazza Cultura a senso unico
Sulla cultura, la Giunta si muove come un elefante in un negozio di cristalli. Per M5S Modena serve un Piano strategico culturale.
 
«Galleria Civica, Fondazione fotografia e Museo della Figurina diventeranno un unico “Polo per l’immagine contemporanea”, secondo i piani dell’Amministrazione presentati stamane in conferenza stampa e come al solito non condivisi con la città.
Questo il progetto della vuota strategia culturale targata Muzzarelli. Scelte come sempre decise altrove, fuori dal Consiglio comunale, farcite di parole vuote come “semplificazione amministrativa”, “integrazione degli staff”, “razionalizzazione”. 
Per il MoVimento 5 Stelle Modena la realizzazione di questo nuovo soggetto segnerà la fine dello stato giuridico per gli “Istituti civici” che come tali sono subordinati al controllo da parte dei cittadini attraverso gli amministratori eletti. Un passaggio che sarà effettuato senza un piano culturale preciso e che ne disconosce l’illustre storia, il ruolo avuto -importantissimo- per la crescita e sviluppo della città. Inoltre la qualità non è data da sinergie doppie: senza un programma organico culturale a lungo termine, qualsiasi risorsa non sarà mai potenziata al meglio delle sue possibilità. Sulla cultura, la Giunta si muove come un elefante in un negozio di cristalli.


Sul Sant’Agostino, ad esempio, pesa la sentenza del Tar dell’Emilia Romagna del novembre scorso, che ha accolto il ricorso di Italia Nostra, annullando il permesso di costruire. Nonostante non sarà possibile costruirci “le lame librarie”, la reiterata volontà degli amministratori di trasferirvi la biblioteca Poletti e l’Estense dimostra una scarsa conoscenza delle loro caratteristiche storico-culturali. La prima è frutto di un lascito testamentario; la seconda è una biblioteca storica e del libro antico, per specialisti e studiosi, e necessita di fondi e personale altamente qualificato, più che di una vetrina espositiva. Sull’ex Sant’Agostino grava anche l’esposto presentato dal Movimento 5 Stelle Modena. Nello stesso tempo il parallelismo con il Ma.Ta. è solo strumentale: l’area dell’ex-Manifattura infatti, oltre ad essere privata, è nata con scopi ben diversi e la promozione culturale non si improvvisa. 
Siamo alla fine di un’epoca a quanto pare: in circostanze come questa, decisioni e modifiche devono essere ponderate accuratamente, non possono essere prese senza coinvolgere i cittadini e i loro rappresentanti. La cultura infatti fa parte, insieme alla salute e all’istruzione, di quel pacchetto di politiche sociali la cui natura è pubblica, e la responsabilità, il potere di indirizzo strategico e di controllo è dell’ente locale. 
Accade invece che le scelte vengano effettuate senza che i cittadini e neppure il Consiglio Comunale ne siano investiti, senza un’opportuna condivisione politico-istituzionale nelle sedi designate. E’ inaudito e inaccettabile un simile sistema di procedere –già più volte imposto alla città e alle sue istituzioni democratiche– dove decisioni così importanti vengono semplicemente “notificate” attraverso le conferenze stampa e contemporaneamente messe in atto. 
Il M5S Modena crede che per valorizzare al meglio i nostri patrimoni occorra invece partire dalla strada già tracciata e che abbiamo ereditato dalla presenza produttiva e promozione di cultura degli istituti che oggi vengono messi in (s)vendita alla migliore offerta. 
Occorre cioè impostare un vero e proprio Piano Strategico Culturale, che, analogamente al PSC urbanistico, tenga conto delle risorse presenti, delle loro necessità e del loro potenziale e apra il tavolo decisionale alla concertazione con tutti i soggetti competenti, in modo da restituire la “conduzione e guida” alle presenze culturali della città anziché ai suoi poteri forti», conclude il gruppo consiliare del MoVimento 5 Stelle Modena.
Modena in MOvimento
MoVimento 5 Stelle Modena


Gabriele Morelli

Gabriele Morelli

Social media Manager at GMComunicazione
Gabriele Morelli

Latest posts by Gabriele Morelli (see all)

Related posts

Modena Come giornale online Modena Come giornale online Emilia Romagna. GMComunicazione - modenacome@gmail.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: