You are here
Salviamo il mercato di via Albinelli dallo stupro di Rotella News 

Salviamo il mercato di via Albinelli dallo stupro di Rotella

mercato albinelliE’ proprio il casi di dirlo, di gridarlo ad alta voce, vogliono stuprare il mercato di via Albinelli. Non contenti di averlo penalizzato con delle tasse altissime per la raccolta dei rifiuti, un banco all’interno del mercato paga una tassa quattro volte superiore ad un negozio fuori, ora un altro fenomeno, l’assessore Rotella, pensa che il 30% degli spazi del mercato possa essere riempito con delle attività extra alimentari in modo da creare quell’effetto supermercato tanto caro all’amministrazione.
Dobbiamo impedirlo, il mercato di via Albinelli deve essere salvato dallo stupro comunale.
Il vero Palatipico di Modena, non l’ obbrobrio che hanno pensato di realizzare in zona Bruciata, può avere una lunga e fruttuosa vita soltanto se si rende completamente  autonomo dall’amministrazione comunale che lavora da tempo per la sua morte da celebrare insieme al funerale di tutto il centro.

Attualmente sono 20 gli spazi vuoti, ma non si possono riempire con esposizione di materassi, automobili, tendaggi o biancheria.
Altrimenti è meglio lasciarli vuoti e attrezzarli come punti di sosta, con tavolini, sedie, panchine anche per consumare uno spuntino, un pranzo veloce o semplicemente per fermarsi un attimo all’interno di uno spazio confortevole.

 


Inserire altre attività che vendano una merce diversa significa non avere idee e andare allo sbaraglio. Oppure vuol dire perseguire un disegno criminale che vuole eliminare il mercato.
Occorre andare esattamente nella direzione opposta, ma evidentemente Rotella, con laurea in giurisprudenza e specializzazione in diritto tributario, si intende molto più di tasse che di progetti di marketing per lo sviluppo economico della città.
Fermiamolo.

Mettete un MI PIACE sulla pagina e condividetela con i vostri amici e sul vostro profilo. Grazie

mercato albinelli

Related posts

Modena Come giornale online Modena Come giornale online Emilia Romagna. GMComunicazione - modenacome@gmail.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: