Le grandi idee per fare morire il Mercato Albinelli.

mercato albinelli

 

Le grandi idee per fare morire il Mercato Albinelli.


Quella che si sta consumando sul Mercato Albinelli è una vera e propria tragedia. Da parte degli amministratori comunali non ci sono idee, anzi per loro il mercato, oltre alle parole di circostanza, deve se non morire almeno ridimensionarsi e trasformarsi in una sorta di strano mercato aperto agli “alimentari ed affini” . Qualcuno dovrà spiegare prima o poi cosa sono “gli affini”
Da parte del Consorzio di gestione abbiamo il vuoto totale ed un completo appiattimento sulle scelte dell’amministrazione comunale.
Gli operatori sono disorientati e non sanno più da che parte voltarsi.
Le associazioni di categoria nella loro confusione straparlano di inserire attività extra alimentari, di aprire ristoranti, di prolungare gli orari egli operatori che aprono il mercato alle 6,30 del mattino ed altre e varie amenità.
Poi arrivano proposte difficili da valutare come quella di mettere le “sfogline” per far vedere ai modenesi e ai turisti come si fanno i tortellini. Spero che sia uno scherzo, ma l’articolo riporta questa brillante idea.
Bisogna dirlo che i modenesi sanno perfettamente come si preparano i tortellini e che i turisti non ci sono ?
Altra fenomenale idea è quella di allargare il mercato all’esterno verso piazza XX settembre. Per fare cosa ?
La piazza era animata con le baracchine, orrende fin che volete, ma utili a creare sinergia con il Mercato coperto, è stata svuotata, ora è una landa deserta e pensiamo di metterci qualche banco del mercato ?
I problemi del Mercato Albinelli sono questi, tutti legati all’assenza di idee, alla balordaggine di altre.
Unica cosa giusta dell’articolo, quello che noi diciamo da sempre, è che non si può rilanciare il mercato coperto all’interno di un centro storico desolatamente vuoto e noioso.
Per rilanciare il mercato occorre lavorare su tutto il centro storico. Non penso che il Comune sia intenzionato a lavorare in questa direzione, è più interessato a costruire nell’area ex amcm un altro supermercato che farà morire definitivamente il Mercato Albinelli.