Loading

cortili e chioschi


Il Comune ha volutamente fatto naufragare la proposta di una riedizione dei “cortili”, forse l’unica manifestazione di successo che è stata organizzata in città. Parliamo di 20 anni fa. E’ vero al Comune i cortili non interessano, durano al massimo lo spazio di un’estate mentre loro vogliono una manifestazione permanente, quella sorta di festa dell’unità continua  che la giunta Pighi-Sitta aveva progettato nel Parco delle Rimembranze e che hanno dovuto sospendere per gli esposti presentati e per l’intervento della magistratura.
Come ricorda giustamente Rita del Vecchio per quel progetto hanno continuato a spendere anche a chioschi già sequestrati per predisporre gli allacciamenti a strutture illegittime, per la riedizione dei “cortili” niente, nemmeno un centesimo.
Muzzarelli e Cavazza hanno recentemente dichiarato che loro “sulla cultura hanno le idee chiare” Anche sull’intrattenimento ? Sembra di sì: fare soltanto cose sbagliate come nel caso della prossima notte bianca in cui i singoli esercizi commerciali non potranno organizzare iniziative ma tutti dovranno convergere verso iniziative comuni. L’originalità e l’inventiva dei singoli è considerata pericolosa.

Top Modena Come giornale online Modena Come giornale online Emilia Romagna. GMComunicazione - modenacome@gmail.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: