Mobilità sostenibile via Giardini e Buon Pastore

mobilita-sostenibile01
La mobilità ciclabile modenese dovrebbe essere sostenuta e incrementata. Invece versa in una situazione che rende difficile gli spostamenti dei ciclisti.

Il MoVimento 5 Stelle Modena chiede al neo direttore di Amo Andrea Burzacchini di affrontare da subito questo argomento, soprattutto per quanto riguarda la situazione delle piste ciclabili cittadine. In città infatti esistono numerose piste ciclabili non connesse fra di loro o che terminano nel nulla,  che si presentano come dei veri e propri percorsi a ostacoli, costringendo i ciclisti ad attraversamenti pericolosi in strade trafficate. In tutta la città esistono esistono situazioni al limite del paradossale sulle piste ciclabili e che da troppo tempo non vengono risolte. Per esempio la pista ciclabile di via Giardini, approvata dall’ ex assessore Arletti e proseguita poi con Giacobazzi il tutto sotto la supervisione dell’ex direttore di Amo Maurizio Maletti, costata circa 650 mila euro, con 2 anni di lavori a rilento, è dotata di restringimenti di carreggiata inferiori alla norma. In un altro tratto la pista ciclabile di via Giardini costringe i ciclisti a slalom fra erbacce, barriere ed ostacoli di qualunque tipo come ad esempio due pensiline al centro della pista.




Altro esempio di attenzione di barriere architettoniche disseminate in ogni dove si trova in un tratto del marciapiede di Viale Buon Pastore, in cui in serie si trovano un palo per i cavi elettrici per il filobus e cabine per la telefonia. Un percorso che rende difficile la percorrenza ai disabili in carrozzina, anziani e mamme con passeggino costretti a volte a muoversi a bordo della strada trafficata.

La mobilità sostenibile dovrebbe favorire il cittadino a muoversi in modo sano, restando nel quartiere di residenza con servizi  e negozi di prossimità  vicini alle abitazioni. Invece l’amministrazione modenese nei decenni precedenti ha sacrificato la mobilità pedonale e ciclistica a favore di una mobilità basata sull’auto privata per raggiungere grandi centri commerciali in periferia.​
Modena in MOvimento
MoVimento 5 Stelle Modena