Loading

muzzarelli,

di Roberto Vezzelli

Sorrisi sotto i baffi nel mondo privilegiato degli “unti del signore ” locali , di quelli nati per comandare , per fare tutto loro , affari e disaffari con i soldi nostri , poveri contribuenti , normali cittadini che si affannano a tirare avanti se lavorano o sfruttati se giovani o marginalizzati se in cerca di occupazione ……
sorrisi dissimulati e nascosti dietro grandi dichiarazioni sulla informazione indipendente e sulla libertà di stampa ……una bella retorica che si ripete ogni volta che una testata giornalistica chiude nel rito formale che “bisogna ” celebrare .
leggo con cinismo e ironia malcelata …….io che negli anni settanta , da militante dell’allora PCI ogni domenica la stampa di partito , l’ unità fondata da Gramsci , la vendevo porta a porta nel mio quartiere , la Crocetta per diffondere una informazione per me allora diversa ,”diversa ” e più libera e vicina al popolo, ai lavoratori …….i dipendenti funzionari di partito , allora molto più numerosi di oggi , partecipavano alla “diffusione ” come i semplici militanti …..regole molto rigide di un partito eticamente ancora integro che viveva sul sacrificio degli iscritti ..
leggo con cinismo e ironia malcelata le dichiarazioni di questi burocrati abituati al comando , che qualcuno come il prof Galli ha definito un ceto burocratico parassitario , e disabituati alla critica ed al confronto aperto……..
leggo con cinismo e ironia malcelata mista ad una certa irritazione di pressioni e domande sul perché e sul percome le idee libere e non allineate di qualcuno appaiono su un organo di informazione che ” per loro fortuna ” ha i giorni contati e quindi merita la solidarietà pietosa rituale …..
questi “unti del signore ” “destinati al comando sempre e comunque , che capiscono tutto loro in quanto monopolisti della intelligenza politica ed amministrativa , se ne dovrebbero , almeno, stare in un dignitoso silenzio …..sarebbe più serio e credibile ……più rispettoso …umilmente li inviterei a pensare che tutto passa …..tutto passa , anche un giornale scomodo , ma passeranno anche loro , passeranno anche loro come tutti ……saranno pure ” unti dal signore della politica locale ” ma non sono eterni …
Roberto Vezzelli

Top Modena Come giornale online Modena Come giornale online Emilia Romagna. GMComunicazione - modenacome@gmail.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: