Loading

muzzcarrozz

La sceneggiata non è un tipico spettacolo napoletano, perlomeno non lo è più, a Modena un certo Muzzarelli da Fanano lo sta reinventando e attualizzando con determinazione e impegno da quando è stato eletto.
Dobbiamo riscontrare però un salto di livello, non possiamo dire di qualità. Fino ad oggi Muzzarelli si è proposto in ruoli teatrali secondari come quello dello sceriffo che interviene al Bar Molinari per sedare un litigio pronunciando la storica battuta “io sono il sindaco”, oppure in apparizioni a fianco del suo assessore ombra con deleghe a qualsiasi tema di rilevanza cittadino, un certo cuoco chimico onnipresente oppure in veste di cameriere per un pubblico selezionato di poveri il giorno di Natale alla Rotonda. Oggi Muzzarelli si prende la scena con un ruolo da protagonista, il finto disabile che insieme ad una disabile vera come Juliet, atleta nazionale di canoa, fa finta di fare un giro per Modena e di affrontare le barriere architettoniche ed urbane, facendo false promesse per trovare soluzioni.
E quando ci ricapita un sindaco come questo ?
Noi speriamo mai più, ma intanto godiamoci, si fa per dire, questi intermezzi da avanspettacolo anche se rappresentazioni come questa sono un insulto all’intelligenza e false, false perchè una persona normale messa su una carrozzella è un’altra cosa da un disabile vero, false perchè quello che riesce a fare Juliet atleta paralimpica, disabile ma in perfetta forma fisica, non riesce a farlo un disabile vero, false perchè non ci sono soltanto i disabili in carrozzella ma migliaia di persone anziane normali con problemi vari di deambulazione che ogni giorno affrontano i ciottoli tanto belli di Piazza Grande o i marciapiedi troppo alti o troppo stretti.
E quali sarebbero le mirabolanti soluzioni di cui ha discusso con l’assessore Giacobazzi, quello delle ciclabili in deroga ?
A quando la prossima rappresentazione e soprattutto a quando il colpo di teatro finale con la definitiva uscita di scena?

Top Modena Come giornale online Modena Come giornale online Emilia Romagna. GMComunicazione - modenacome@gmail.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: