Deludente convenzione per il concerto cosmico.

IMG_4075

Sarà di soli due euro a biglietto il rimborso degli organizzatori al Comune di Modena per poter organizzare un evento milionario che porterà nelle loro tasche diversi milioni.
Una svendita, un regalo inconsueto sia a Vasco che guadagnerà tra il 40 e il 50% del ricavato delle vendite dei biglietti.
Noi avevamo proposto che il contributo per il Comune da destinare ad interventi di manutenzione del verde urbano fosse pari al 10% dei biglietti venduti, ma evidentemente l’errata convinzione ed esaltazione rock della giunta muzzarelliana ha consigliato la firma di una convenzione che mette a disposizione l’area del Parco Ferrari gratuitamente per due mesi dato che le attività di installazione del palco inizieranno un mese prima e l’area dovrà essere liberata entro luglio.
Una vera e propria svendita, senza chiedere nessun parere ai cittadini, per la riuscita della quale sarà messa a disposizione la protezione civile, l’intera polizia municipale, gruppi di volontari, le forze dell’ordine e saranno procurati ai cittadini gravi disagi.
Complimenti alla gestione manageriale muzzarelliana, un flop dietro l’altro.