Modena, P.le San Francesco l’isola ecologica non funziona mai

DSC05486
E’ stata presentata alcuni anni fa come una soluzione all’avanguardia e super tecnologica. Da allora ogni due – tre mesi l’isola ecologica collocata davanti alla chiesa di San Francesco, brillante scelta di Meta e del Comune è in manutenzione per mal funzionamenti vari e oltre ai piccoli cassonetti in acciaio, già orribili per conto loro, vengono di nuovo ricollocati i vecchi cassonetti.
Questa storia che va avanti da anni fa parte ormai delle eccellenze urbanistiche modenesi. A fianco dei cassonetti nuovi e vecchi sono state collocate delle panchine con una particolarissima vista sui rifiuti. Alcuni tour operator si stanno interessando dell’allestimento per organizzare un turismo dell’orrore considerando che nelle immediate vicinanze e precisamente nel Parco delle rimembranze si possono visitare anche i ruderi di un folle progetto del Comune che voleva costruire ristoranti in cemento armato.