You are here
La tossicità dell’aceto balsamico fatto in casa ha colpito ancora News 

La tossicità dell’aceto balsamico fatto in casa ha colpito ancora

screenshot-gazzettadimodena.gelocal.it 2017-04-01 08-25-06

Mi auguro che sia una bufala, uno scherzo da 1° aprile, anche se fatto dal gazzettino gastro rock sarebbe fin troppo intelligente, ma se la notizia fosse vera e si procedesse in tal senso sarebbe la conferma che ormai a Modena siamo una città in cui l’infezione cerebrale da aceto balsamico tossico, quello coltivato di nascosto nelle soffitte, ha creato danni irreversibili.
Sarebbe la conferma di quanto sbagliata sia stata la scelta del Parco Ferrari, la conferma che più di ricadute positive sulla città piovono problemi sui cittadini che non saranno nemmeno rimborsati con i miseri due euro a biglietto.
Alla a guadagnarci oltre al rocker appenninico che si metterà in tasca qualche milione saranno soltanto le casse del PD, nemmeno quelle del Comune, che avranno un introito extra di diverse migliaia di euro per gestire con i volontari, come tali non pagati in deroga ad ogni normativa, i parcheggi abusivi ricavati da alcune aree private.
Confidando nello scherzo da prete del 1° aprile perchè se così non fosse e qualche famiglia dovesse rimandare la prenotazione già fatta della vacanza, se qualche studente dovesse rimandare il viaggio premio già prenotato si potrebbero attivare anche procedure di class action per il rimborso dei danni subiti.
Una notevole e per nostra fortuna irripetibile operazione di marketing urbano si sta per abbattere sulla città. Lo sconcerto, quello cosmico ed epocale, quello del rocker appenninico che cambierà per sempre la città sarà devastante per le menti già provate dagli effluvi del balsamico clandestino.
Non sarà colpa di Alfredo, ma di Muzzarelli.

Gabriele Morelli

Gabriele Morelli

Social media Manager at GMComunicazione
Gabriele Morelli

Related posts

Modena Come giornale online Modena Come giornale online Emilia Romagna. GMComunicazione - modenacome@gmail.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: