You are here
Ex cinema Ariston, un’area da conquistare come verde pubblico Comunicati 

Ex cinema Ariston, un’area da conquistare come verde pubblico

ariston

A Modena c’è una strana opposizione, quasi sempre assente e quando è presente addirittura sbaglia.
Nell’ultimo Consiglio comunale si è svolto un piccolo scontro psicodrammatico tra l’assessora Vandelli e e il consigliere di minoranza Morandi riguardo all’area dell’ex cinema Ariston.
E’ evidente che se è possibile individuare un accordo tra la proprietà e il Comune, nonostante siano passati anni e anni, quell’area è da recuperare come verde pubblico e non come area edificabile. Non verde privato ad uso pubblico e paciughi vari, ma verde pubblico nel vero e unico significato possibile.
Personalmente non credo a nessuna parola di quanto ha riferito l’assessora Vandelli. Il Comune com’è sua vocazione farà di tutto per inserire l’area nei prossimi piani edilizi e quindi cercherà un accordo per costruire. Lo psicodramma però è stato interessante perchè con un capovolgimento delle parti sembrava che fosse il consigliere di opposizione a spingere per ottenere dall’assessora una promessa edilizia mentre l’assessora appariva quasi più propensa ad una scelta verde. Essendo l’area privata è ovviamente tutto difficile, ma dovendo fare una scelta di orientamento delle scelte urbanistiche future è evidente che a Modena abbiamo bisogno di creare delle aree verdi di quartiere se non addirittura di strada.

Related posts

Modena Come giornale online Modena Come giornale online Emilia Romagna. GMComunicazione - modenacome@gmail.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: