You are here
Liberiamoci della liberazione News 

Liberiamoci della liberazione

18034329_10211293874736199_6753675152512799521_n
Se questa deve essere la celebrazione della liberazione conviene liberarsene.
Le iniziative in programma sono tratte da un comunicato dell’efficientissimo Ufficio Stampa Comunale. A parte il fatto che riteniamo che ci sia poco da festeggiare in una Italia senza più sovranità e in una Modena al degrado che ha celebrato la Gionata della Terra con una visita guidata alla coop dell’Erre Nord, in un paese governato da politici affaristi in cui i terremotati rimangono tali per tempi infiniti, i poveri aumentano e servono soltanto per operazioni propagandistiche,quello che lascia perplessi è la sommatoria di iniziative inutilmente retoriche, stanche e che non possono interessare proprio nessuno.

Il programma è stato fatto dalla Carafoli ? Oppure è stato pensato nella famosa osteria tra un ricordo di panino alla mortadella e un ricordo del 25 aprile ?

Comunque per chi vuole farsi del male ecco il programma.
Una sola raccomandazione, non raccontate ai giovani che state festeggiando il 25 aprile, non capirebbero.

  •  8.30 alzabandiera in piazza Roma.
  • 9.15 deposizione di una corona al Famedio del Cimitero di San Cataldo
  • 10.30, dal Teatro Storchi  camminata sui luoghi dei Gruppi di difesa della donna guidata da Natascia Corsini, del Centro documentazione donna, e da Paola Gemelli.
  • 12.30 alla Manifattura Tabacchi aperitivo storico dedicato alla nuova edizione di Guerrainfame, la guerra non è mai servita – www.guerrainfame.it, il portale web dedicato all’alimentazione tra le due guerre mondiali.
  • 13 pranzo della Liberazione all’aperto lungo la strada della Manifattura prezzo fisso 15 euro
    Il menu propone maccheroni al pettine con patate, verza e parmigiano; arrosto misto con patate al forno e verdure in crosta di mais; torta sbrisolona; pane nero; acqua e vino.
  • 15.30 corteo della Banda cittadina Andrea Ferri per via Emilia centro da largo Garibaldi fino a piazza Torre dove si svolgerà un concerto.
  • 16.30, in piazza XX settembre o, in caso di maltempo nella chiesa di S. Carlo in via S. Carlo, “Festa per tutti” tra parole e musica con la conferenza spettacolo “Tutto noi dobbiamo rifare. Il lavoro a Modena tra guerra e ricostruzione”, con la voce recitante di David Riondino che si alternerà alle musiche degli allievi dell’Istituto superiore di studi musicali Vecchi – Tonelli.
    L’iniziativa, a cura dell’Istituto storico di Modena e del Centro documentazione donna con il sostegno di imprese aderenti a Legacoop, sarà preceduta dal saluto del vice sindaco e assessore alla Cultura del Comune di Modena Gianpietro Cavazza e dall’introduzione di Claudio Silingardi, direttore dell’Istituto storico di Modena.

Le iniziative nei Quartieri:
– nel Quartiere 4 alle 7.30 Camminata della Libertà, gara non competitiva, a cura del gruppo sportivo Madonnina podismo, con passaggio davanti ai cippi di via Mauro Capitani, Tre Olmi e Ponte Alto. Il ritrovo è ai Laghi Ponte Alto, in stradello Anesino.
– nel Quartiere 2, in mattinata alla Polisportiva Villa D’Oro il trofeo di pallavolo della Liberazione e sarà possibile visitare la mostra del partigiano Enzo Vignoli.
– alle 13 al campo scuola di via Piazza,  39° Trofeo della Liberazione, meeting internazionale di atletica leggera a cura di Uisp.
– nel Quartiere 3, dalle 16 “Parco della Resistenza in festa”, a cura di cooperativa sociale Rinatura, Anpi, associazione culturale Le Graffette. Si comincia con la “Biblioteca vivente” e i racconti dei testimoni della Resistenza per passare alla liberazione di un centinaio di uccellini salvati dal bracconaggio con il centro soccorso animali Il Pettirosso. Nel parco si svolgono anche laboratori per bambini e sono allestiti uno spazio libreria, una mostra a cura dell’Istituto storico, il mercato contadino e l’Oasi delle associazioni.
– 20 in piazza Roma cerimonia dell’ammainabandiera.

 

Gabriele Morelli

Gabriele Morelli

Social media Manager at GMComunicazione
Gabriele Morelli

Latest posts by Gabriele Morelli (see all)

Related posts

Modena Come giornale online Modena Come giornale online Emilia Romagna. GMComunicazione - modenacome@gmail.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: