News 

Cementificare gli ultimi terreni agricoli e anche i cervelli

I residenti del quartiere hanno urlato in faccia a Muzzarelli il loro NO alla costruzione di nuovi appartamenti nel comparto Morane, 550 appartamenti in palazzine tristi e senza servizi vogliono dire, ammesso che siano venduti, oltre 1000 automobili in più circolanti nel quartiere, un aumento dell’inquinamento, una aumento dei rifiuti che finiranno nell’inceneritore della città più inquinata d’Italia.
550 appartamenti che non servono dato che quelli sfitti sono 3500 e l’invenduto è presente in ogni zona in cui si è costruito negli ultimi anni.
Muzzarelli ha iniziato la serata parlando del successo di Vasco ma dopo un po’ è arrivato un “Basta con Vasco” grande come una casa, anzi grande come i 550 appartamenti che devono essere costruiti per i rapporti di potere tra giunta muzzarelliana e potere economico.
Ancora un quartiere senza servizi, senza socialità, dove non si potrà uscire di casa se non con la macchina per andare a fare la spesa. Una periferia triste in cui sarà molto difficile essere felici.
Iniziare l’incontro con i residenti parlando di Vasco è stato poi un errore incredibile.
C’è un evidente legame sottoculturale tra Muzzarelli e Vasco, che non è più il Blasco, ma è il ragionier Rossi, come è ragioniere Muzzarelli.
Il rocker trasgressivo, quello della vita spericolata, quello di “siamo solo noi quelli che non hanno più rispetto per niente” ora che fa investimenti immobiliari negli Stati Uniti è diventato il sig. Rossi, uomo d’affari.
Ora canta ” io e te
A crescere bambini, avere dei vicini
io e te
Seduti sul divano
Parlar del più e del meno”
Sembra un inno alla Toto Cotugno alla costruzione di tristi villette a schiera alla periferia delle città,
Inconsciamente forse per questo Muzzarelli ha iniziato l’incontro con i residenti parlando di Vasco. Un errore. Da quel momento in poi i residenti hanno iniziato fino ad oltre mezzanotte a dire NO a nuove costruzioni, a dire NO al consumo di suolo, alle desolanti periferie.
La Manifattura è fallita, il più grande investimento immobiliare fatto Modena ha fatto una figuraccia terrificante, come le mostre allestite al MATA, i manichini, le figurine.
Sta fallendo anche la Manifattura delle idee, l’invenzione della campagna elettorale.
Muzzarelli è pronto per partire per Roma.

Related posts

Modena Come giornale online Modena Come giornale online Emilia Romagna. GMComunicazione - modenacome@gmail.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: