Inaugurazione mostra dell’artista Sara Munari

Favole dell’Est nelle foto di Sara Munari al Photoclub Eyes di San Felice

Un altro autore di grande spessore sta per varcare la soglia del Photoclub Eyes di San Felice sul Panaro. Lunedì 14 maggio (a partire dalle 21:30) sarà infatti ospite Sara Munari, che parteciperà all’inaugurazione, aperta a tutti, della sua mostra dal curioso e rivisitato titolo “Be the bee body be boom”.

Di Sara parlano non tanto i premi e i riconoscimenti ottenuti, quanto le innumerevoli mostre che l’hanno vista protagonista dall’anno 2000: circa un centinaio, alle quali si va ad aggiungere ora anche quella del club sanfeliciano, orgoglioso di essere riuscito ad attirare l’attenzione dell’artista. Residente a Lecco, la Munari da sempre ha fatto della fotografia una passione ma anche un lavoro, senza mai perdere di vista l’amore e il rispetto per essa. Oltre ai progetti e portfoli personali, si impegna a divulgare la fotografia attraverso corsi e workshop, come lettrice d’immagini ai concorsi e come direttore artistico, dal 2005 al 2008, di LeccoImmagiFestival.

Per “Be the bee body be boom” (bidibibodibibu) si è ispirata sia alle favole del folklore dell’Est Europa, sia alle leggende urbane di questi territori, che ha visitato per anni. “Un incontro tra sacro e profano, suoni sordi che ‘dialogano’ tra di loro permettendomi di interpretare la voce degli spiriti dei luoghi”, come la fotografa stessa ha dichiarato: ogni immagine racchiude infatti una piccola storia indipendente che tenta di esprimere rituali, bugie, malinconia e segreti, aspetti di un Est Europa dove convivono tristezza, bellezza e stravaganza. La mostra, che si compone di splendide immagini in bianco e nero, sarà visitabile tutti i lunedì e giovedì sera fino al 24 Giugno.