Evviva lo strapaese. Modena una domenica senza auto per la città

“Tutti sono invitati a decorare le proprie biciclette e a vestirsi con i colori della liberazione per rendere ancora più evidente la connessione con la ricorrenza e a celebrare una domenica in cui invitiamo a disintossicarsi dalla dipendenza da automobile”

via Una domenica senza auto per la città – Il Resto Del Carlino – Modena.

Dal solerte ufficio stampa del Comune di Modena un ennesimo comunicato prontamente ripreso dalla stampa locale.
Certo che Modena in termini di eccellenze non si fa mancare niente.
Al grido di “Liberiamo l’aria, liberiamo Modena” domenica 22 aprile foll di cittadini sono invitati a decorare la bicicletta e vestirsi con i colori della liberazione.
Ovviamente non mancano le visite guidate a piedi nei luoghi della resistenza modenese, un pellegrinaggio al sacrario dei martiri della resistenza davanti alla Ghirlandina  (la soprintendenza su questo non ha proprio niente da dire ? Strano .. ?
Il momento topico sarà però nel pomeriggio quando da ben tre punti della città partiranno ben tre sciami di biciclette, con nastri, bandierine, coriandoli e trombette alla volta dei giardini pubblici (da notare che sono in stato di abbandono) E chi troveranno ad accoglierli ? Lui, sì proprio lui, il sindaco in persona.
Ancora una volta Modena sarà liberata.
I modenesi quando si libereranno di queste brillanti iniziative ?

 



Google BookmarksEmailEvernoteGoogle+Google GmailLinkedInOknotiziePinterestYahoo MessengerTwitterShare