Euro 2012: tra i festeggiamenti lo scandalo dei bambini in Ucraina. Questi sono gli europei della vergogna.

Non bastava la strage di cani e gatti randagi per non turbare il soggiorno dei turisti sportivi che si sono recati in Ucraina al seguito della loro nazionale di calcio. Non bastava la prostituzione minorile per consentire agli stessi turisti sportivi di divertirsi un po’ tra una partita e l’altra. Ora anche il dirottamento di 35 milioni dall’ospedale pediatrico agli europei 2012. Questi sono campionati di calcio da buttare insieme ai festeggiamenti, ai caroselli di macchine, alle urla, alla mano sul clacson, alle bandiere di troppi italiani (?) per per…

Read More