Il Comune “taglia” Hera e risparmia 300mila euro

«Anche il Comune come ogni famiglia- spiega Colombo – cerca di sfruttare i benefici della concorrenza. Quando siamo stati a scadenza di contratto per la fornitura abbiamo fatto una regolare gara con bando tra i gestori dell’energia elettrica. Ebbene non ha vinto Hera, ma una società di Roma – Gala – che ha presentato un’offerta più conveniente che ci permetterà di risparmiare 300 mila euro. Di questi tempi una cifra di tutto rispetto».Anche il Comune quindi si lancia sul libero mercato e segue quanto fece non più tardi di un…

Read More